Al via il piano di rientro dei "fuggitivi": dovranno osservare due settimane di isolamento

05.04.2020 10:31 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Al via il piano di rientro dei "fuggitivi": dovranno osservare due settimane di isolamento

Il Corriere dello Sport oggi in edicola riporta di come venerdì prossimo, a soli tre giorni dal termine dell'attuale lockdown, si terrà l'incontro tra il ministro Spadafora e il presidente FIGC Gabriele Gravina, per discutere sul da farsi. Se si dovesse optare per un primo step che prevede 3/4 settimane di allenamento a piccoli gruppetti, le società che hanno lasciato liberi di tornare all'estero i propri calciatori dovranno richiamarli e fare osservare loro un periodo di isolamento di due settimane. Il quotidiano sottolinea come la soluzione migliore sia quella di richiamarli appena dopo Pasqua, per averli poi completamente a disposizione a fine aprile/inizio maggio. Ricordiamo come i crociati all'estero siano Cornelius, Gervinho, Kucka, Kurtic e Kulusevski.