Ad Sassuolo: "Tante società non sono strutturate per giocare 3 match in 7 giorni"

31.05.2020 19:45 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ad Sassuolo: "Tante società non sono strutturate per giocare 3 match in 7 giorni"

Intervenuto sulle frequenze di Radio Rai, l'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha così parlato della ripresa del campionato: "Siamo tutti sulla stessa barca e tutti dobbiamo cercare di fare il meglio per le nostre società. C'è ancora una situazione d'emergenza e tutti dobbiamo metterci una mano sul cuore, aiutarci l'uno con l'altro, se dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa è giusto rinunciare, ma dobbiamo andare avanti con la speranza che il campionato possa iniziare e soprattutto finire, dobbiamo avere la speranza che tutto finisca nel modo migliore. Credo che la Lega organizzerà le partite con buon senso, darà a tutti la possibilità di giocare nei vari orari, senza agevolare nessuno. Bisogna pensare a giocare senza guardare ad altro. Bisogna portare avanti l'azienda calcio che è una delle tante aziende che deve riaprire, che è in difficoltà e deve tornare a lavorare. Ci saranno dei problemi non solo per gli orari ma più che altro per le 3 gare in 7 giorni e tante società, soprattutto le medio-piccole non sono strutturate. Ci saranno problemi con gli infortuni, soprattutto se pensiamo alla prossima stagione".