Russia, Turchia e Arabia tra i mercati ancora aperti. Ma non ci sono grossi margini per altre cessioni

02.09.2021 17:55 di Giuseppe Emanuele Frisone   vedi letture
Russia, Turchia e Arabia tra i mercati ancora aperti. Ma non ci sono grossi margini per altre cessioni
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il Parma ha chiuso la propria finestra estiva di trasferimenti con diversi giocatori che non rientrano più nel progetto tecnico della società. Parliamo naturalmente di giocatori come Luigi Sepe, Yann Karamoh, Luca Siligardi, Mattia Sprocati e Vincent Laurini, che non sono riusciti ad accasarsi altrove entro la chiusura del mercato. Ci sono possibilità che questi giocatori vengano ceduti all'estero? La risposta è sì, anche se non nei maggiori campionati. In tutto il mondo, infatti, ci sono diversi mercati ancora aperti, pure di una qualche rilevanza. Lo dimostrano i rumors arrivati circa un interessamento dalla Turchia per Karamoh (lì il mercato chiuderà l'8 settembre). Abbiamo stilato una lista dei campionati dove il mercato è ancora aperto: la lista in realtà non è completa al 100% perché comprende solo i tornei maggiori tra quelli rimasti (non ce ne vogliano il campionato delle Isole Salomone o della Mauritania...).

Va detto comunque che le possibilità di cedere anche solo un esubero presso uno dei seguenti campionati sembrano essere poche. Sul già citato Karamoh, peraltro, non sembra filtrare grande ottimismo circa il fatto che la trattativa con il Fatih Karagumruk possa concludersi positivamente. In ogni caso, ecco i maggiori campionati dove il mercato è ancora aperto:

Ucraina - 3 settembre
Slovacchia - 6 settembre
Romania - 6 settembre
Bulgaria - 6 settembre
Russia - 7 settembre
Turchia - 8 settembre
Repubblica Ceca - 8 settembre
Israele - 14 settembre
Serbia - 17 settembre
Arabia Saudita - 18 settembre
Messico - 22 settembre
Argentina - 26 settembre
Qatar - 30 settembre