Gazzetta dello Sport - Tavecchio: "Un caso come quello del Parma ora non passerebbe inosservato"

13.10.2015 08:29 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Gazzetta dello Sport - Tavecchio: "Un caso come quello del Parma ora non passerebbe inosservato"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto a margine della manifestazione organizzata da Corriere dello Sport-Tuttosport per celebrare la nuova partnership con la Federcalcio, il numero uno federale Carlo Tavecchio è tornato a parlare delle nuove regole a livello finanziario, che, a suo parere, non dovrebbero più permettere il verificarsi un nuovo caso Parma: "L’equilibrio finanziario resta la stella polare della mia gestione. Le regole sulle licenze saranno influenzate da questo. Certo, la Covisoc non può entrare nel merito dei bilanci futuri, ma ricordiamoci anche quello che abbiamo fatto: chi controlla ora oltre il 10% deve esibire il certificato penale, quello antimafia e una lettera di patronage. E poi di extracomunitari, ad esempio, ne sono entrati meno di quanti ne siano usciti. Insomma, i controlli ora sono più severi. Un caso come quello del Parma adesso non potrebbe più passare inosservato".