Gravina: "Mille spettatori? Pochi, gradualmente vogliamo aprire a più gente"

21.09.2020 11:56 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Gravina: "Mille spettatori? Pochi, gradualmente vogliamo aprire a più gente"

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina, ai microfoni di Radio Anch'io Sport, ha parlato del tema stadi commentando la parziale riapertura a mille persone di ieri: “Il Paese ha bisogno che si torni alla normalità e vogliamo riprendere la cadenza della nostra vita in tutti i settori. 1000 spettatori sono ancora pochi, ma è comunque importante ripartire, anche in Serie B e C. Gradualmente, ma vogliamo riaprire gli stadi a sempre più gente.La gradualità deve essere proporzionale, il distanziamento sociale è fondamentale. Il calcio dilettantistico è sfiduciato, questa stagione ci preoccupa ancora di più. Nella finale di Supercoppa a Budapest ci sarà l’esperimento del 30%, vedremo dove andremo e sarà un altro segnale di ripartenza. Serie A e Serie B? Il Ministro Spadafora ha assicurato parità di trattamento, io sono fiducioso e non vedo motivi di trattare i due campionati in maniera diversa. Playoff? Il calcio sta vivendo un momento di difficoltà e penso che si possa pensare a un cambiamento anche per il futuro.”