Canovi Coperture sleeve sponsor, Carra: "Con loro presto lavori al Tardini"

16.08.2019 15:51 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato a Collecchio
Canovi Coperture sleeve sponsor, Carra: "Con loro presto lavori al Tardini"

In coda alla conferenza stampa di D'Aversa, è stato presentato quello che sarà a partire da questa stagione il nuovo sleeve sponsor della Prima Squadra e back sponsor delle giovanili: Canovi Coperture. Presenti in sala stampa, Luca Carra per il Parma e Antonio Carboni e Andrea Vecchi di Canovi Coperture, che hanno speso qualche parola sulla nuova partnership. Queste le parole dell'ad ducale: “Ci tengo a ringraziare Canovi Coperture che ha deciso di crescere nella partnership con noi, in duplice veste, sia con le giovanili che con la prima squadra. Insieme a loro andremo anche ad edificare dei lavori sia allo stadio che il centro sportivo per migliorarli e crescere nelle strutture. Non si parla di ristrutturazione dello stadio, solo un miglioramento di alcune aree come l’hospitality. Qui a Collecchio lavoreremo su aree del settore giovanile". 

Antonio Carboni, dg Canovi Coperture, ha commentato così la partnership: “Confido in questa collaborazione da parmigiano e tifoso del Parma sono contento. La nostra società è consolidata a livello nazionale e pertanto pubblicizzare all’interno di uno stadio .Per quanto riguarda le nostre attività, siamo da 27 anni nel settore e abbiamo una professionalità che non hanno tutti i nostri competitor. Siamo partiti insieme al Parma in Serie D. La nostra evoluzione è avvenuta anche grazie al Parma che ha fatto qualcosa di mai visto come percorso. Essere sponsor di maglia è un vanto. L’impegno economico è importante per noi ma ad oggi è servito anche a livello pubblicitario”.

Breve commento anche di Andrea Vecchi, responsabile marketing: "Canovi Coperture è orgogliosa di continuare questa partnership con Parma Calcio e con una città che crede molto nello sport e nei giovani. Siamo molto orgogliosi di questa partnership, da quest’anno saremo anche sulla maglie della Serie A".