Verso Brescia-Parma: tanti dubbi da ambo le parti. Quale attacco per i crociati?

24.07.2020 22:40 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Verso Brescia-Parma: tanti dubbi da ambo le parti. Quale attacco per i crociati?

Brescia e Parma si affrontano domani in un match in cui entrambe hanno ben poco da chiedere alla classifica: il Parma è aritmeticamente salvo, mentre i lombardi sono già retrocessi in Serie B. Una sfida in cui ci si potrà affrontare senza particolari pressioni ed in cui entrambi i tecnici potranno provare chi ha avuto meno spazio, per dare loro una chance in questo finale di campionato.

LE ULTIME DA PARMA - Mister D'Aversa recupera Gagliolo e Kucka, ma difficilmente li getterà nella mischia dal primo minuto. Più facile che la linea difensiva sia composta da Darmian, Iacoponi, Dermaku e Pezzella: il centrale albanese ha sempre ben figurato e potrebbe dare un turno di riposo a capitan Bruno Alves. A centrocampo scelte abbastanza obbligate, con Grassi che potrebbe abbassarsi in cabina di regia, con Kurtic e Barillà al suo fianco. In avanti i maggiori dubbi: Gervinho e Kulusevski non sono partiti dall'inizio nell'ultimo turno e hanno fatto molto bene dalla panchina. Conferme per il tridente offensivo visto contro il Napoli? Spazio per Sprocati? Tanti i dubbi per il tecnico crociato che tenterà di dare spazio a più giocatori possibile in questo finale, giovani compresi.

LE ULTIME DA BRESCIA - Il morale è basso e la voglia di rischiare gli acciaccati ancora meno. Così Sandro Tonali potrebbe godere di un turno di riposo. In porta dubbio Alfonso-Joronen, mentre in difesa scelte obbligate da squalifiche ed infortuni: Semprini, Chancellor, Papetti e Mateju comporranno la linea difensiva. Poi tanti ballottaggi a centrocampo ed in attacco, con alcuni giovani che potrebbero trovare spazio in questo finale di campionato anche a causa dei tanti assenti: sono solo 16 i convocati del tecnico delle rondinelle.