Il futuro di Mattia Sprocati: Hellas in forte pressing, l’addio non è lontano

20.06.2019 17:19 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
 Il futuro di  Mattia Sprocati: Hellas in forte pressing, l’addio non è lontano

Mattia Sprocati iniziava la sua stagione come potenziale jolly, uno di quei rapidi esterni che entrano dalla panchina sperando di risolvere un match altrimenti bloccato. Sprocati era arrivato in prestito dalla Lazio per assaggiare la Serie A, e aveva ritrovato il Parma dopo il precedente prestito della stagione 2014/2015. Reduce dalla buona stagione a Salerno, il 26enne nativo di Monza si sentiva pronto per spiccare finalmente il volo e riuscire a trovare un po’ di continuità anche nel massimo campionato italiano. I risultati però sono stati al di sotto delle aspettative, con Sprocati relegato alla panchina per buona parte del girone di andata e rispolverato nel momento di emergenza maggiore, quando, con continuità, è stato schierato in campo da D’Aversa. Il risultato non è stato positivo, con l’esterno offensivo spesso parso un po’ troppo fuori dal gioco (e dagli schemi) dell’allenatore di Stoccarda. Nonostante il suo cartellino sia stato riscattato dal Parma nel mercato di riparazione, le strade di Sprocati e del Parma dovrebbero dividersi a breve, con molte squadre interessate all’ex Lazio. Di seguito tracciamo il suo profilo:

SITUAZIONE CONTRATTUALE - Nel gennaio appena passato, il Parma ha investito poco più di due milioni di euro per acquisire Sprocati dalla Lazio, facendogli firmare un contratto che lo legherà al club fino al 30 giugno 2023.

LA STAGIONE - Come detto, Sprocati non ha potuto incidere molto nella prima parte di campionato e spesso è stato relegato fra panchina e tribuna. Dopo poco più di cento minuti raccolti in tre/quarti di stagione, Sprocati trova il suo primo gol in Serie A nella difficile trasferta di Roma contro la Lazio, quando l’esterno sigla il gol della bandiera nel 4-1 per i biancocelesti. Da lì, complice la crisi infortuni, l’esterno inizia ad entrare più spesso nelle rotazioni, mostrando anche duttilità e ricoprendo più ruoli, come la seconda punta o addirittura la mezzala. La sua annata si chiude con 16 presenze (di cui solo 5 da titolare) e una rete.

CHI LO CERCA - Qualche club di B ma soprattutto l’Hellas Verona, con cui ormai un accordo sembra trovato. Sprocati dunque rimarrà in Serie A e vestirà ancora il gialloblù, ma non quello del Parma.

PERCENTUALI DI PERMANENZA - In calo, diciamo al 30%. Salvo imprevisti, Sprocati passerà al Verona, lasciando Parma dopo una sola stagione: la società aveva pubblicamente speso parole importanti per lui, ma la voglia di avere il posto assicurato potrebbe spingerlo a cambiare aria. 

Leggi anche:
Il futuro di Marcello Gazzola: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Pierluigi Frattali: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Jacopo Dezi: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Luca Siligardi: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Bruno Alves: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!