Verso Parma-Benevento: Inzaghi valuta un cambio modulo, Liverani ha problemi in difesa

04.12.2020 20:47 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Parma-Benevento: Inzaghi valuta un cambio modulo, Liverani ha problemi in difesa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Penultimo allenamento oggi per Parma e Benevento prima della gara di domenica. Domani ci sarà infatti la seduta di rifinitura, con i due allenatori che hanno ancora diversi dubbi da affrontare. Vediamo dunque quali sono gli umori da una parte e dall'altra, a due giorni dal match.

LE ULTIME DA PARMA - Non cambia la situazione in infermeria rispetto a ieri, con ben sette giocatori fuori: difficilmente qualcuno sarà recuperabile per un posto da titolare. La situazione sembra particolarmente critica in difesa, visti i forfait di Gagliolo, Laurini e Pezzella, oltre a Grassi che è adattabile nella posizione di terzino destro. A meno di sorprese, probabilmente Liverani schiererà Busi, Alves, Osorio e Iacoponi, con Ricci e Valenti (più eventualmente qualche Primavera) in panchina. C'è più scelta a centrocampo nonostante le assenze di Sohm e Cyprien, con Kucka e Kurtic che sembrano avanti per una maglia da titolare: in regia potrebbe essere confermato Scozzarella. In attacco Gervinho è inamovibile: con lui c'è un doppio ballottaggio, uno tra Brunetta e Karamoh, l'altro tra Cornelius e Inglese.

LE ULTIME DA BENEVENTO - Qualche indicazione concreta arriva anche da Benevento, dove il tecnico Inzaghi ha già effettuato la classica conferenza pre-gara. Il mister ha ammesso che potrebbe pensare a un cambio modulo, passando da una mediana a tre a una a due: in tal caso giocherebbero Ionita ed Hetemaj. In difesa fuori Caldirola che è stato operato al menisco, giocherà Tuia al fianco di Glik, anche se potrebbe essere accentrato Barba: in quest'ultimo caso, giocherebbero Letizia e Foulon sulle fasce. Tutto da definire anche dalla cintola in su, anche in vista dell'eventuale cambio tattico. Se fosse 4-4-2, potremmo vedere Improta ed Insigne esterni con Lapadula e Caprari di punta. Probabilmente le idee di Inzaghi saranno più chiare dopo l'allenamento di rifinitura di domani.