Caprari voto 6 - Convince solo negli ultimi 10 giorni dell'anno

04.08.2020 21:40 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Caprari voto 6 - Convince solo negli ultimi 10 giorni dell'anno

Mezza stagione iniziata piuttosto male per Gianluca Caprari, che dopo il passaggio dalla Sampdoria fatica a imporsi come titolare nelle scelte di D'Aversa, il quale rinuncia a fatica a Kulusevski e Cornelius, ma anche a Gervinho. L'italiano sarebbe dovuto essere il sostituto dell'ivoriano, vicino al passaggio all'Al Sadd a gennaio, una cessione poi non concretizzatasi. Ad aprirli le porte della formazione titolare è invece l'infortunio di Cornelius: Caprari gioca da titolare tutte le ultime cinque sfide, l'ultima peraltro al fianco del danese, con ottimi risultati. Insomma un impatto non indimenticabile e un finale incoraggiante, specie negli ultimi 10 giorni di gare, in attesa di capire se il suo futuro sarà ancora a Parma, a disposizione di D'Aversa. VOTO 6

I NUMERI - Dodici presenze e due gol, con sette gare giocate da titolare ma solo una per novanta minuti: l'attaccante ex blucerchiato si è guadagnato col tempo e con le prestazioni la stima di D'Aversa, ma l'impressione è che possa fare ancora molto di più di quanto mostrato in questi primi mesi da crociato. 

IL MOMENTO TOP - Anche per Caprari la gara con il Lecce rappresenta il miglior momento stagionale: oltre al bel gol messo a segno, l'attaccante dimostra una ottima condizione fisica, andando anche vicino al bis nella ripresa e scodellando diversi assist per i compagni nell'ultimo successo stagionale della squadra di D'Aversa. 

IL MOMENTO FLOP - Ancora poco inserito (com’è normale che sia), contro la Lazio sbaglia molti palloni e rimedia anche un giallo: è una delle ultime sfide della stagione pre-Covid ed è uno dei punti più bassi della stagione di Caprari, che saprà riscattarsi nel finale con gol e prove decisamente più incisive. 

IL FUTURO - I misteriosi termini sull'obbligo riscatto condizionato ad alcuni obiettivi non sono mai stati svelati quindi al momento non è chiaro se Caprari giocherà ancora con il Parma nella prossima stagione. Vista la portata dell'investimento fatto per lui viene da pensare che in caso di addio a Gervinho dovrà essere lui a raccoglierne l'eredità.