Non fate scendere il timoniere D'Aversa: per la sfida salvezza col Genoa dev'essere sul ponte di comando

10.03.2021 23:00 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Non fate scendere il timoniere D'Aversa: per la sfida salvezza col Genoa dev'essere sul ponte di comando
© foto di Federico De Luca

Piove sul bagnato in casa Parma. Dopo i continui pareggi avversari nel finale, anche la beffa, con la squalifica di Roberto D'Aversa per i prossimi due turni. La società è già pronta a ricorrere ma difficilmente contro la Roma vedremo il tecnico di Stoccarda a bordo campo. La speranza è che, almeno per lo scontro diretto col Genoa, il trainer gialloblù sia lì dove deve stare: sul ponte di comando a governare la barca. Sulla quale è tornato mentre stava già andando a fondo ma che, disperatamente, proverà a portare in quel bellissimo porto che si chiama salvezza.

Niente urla né indicazioni, quindi, per D'Aversa contro i capitolini per un'espulsione arrivata sui titoli di coda di una partita troppo lunga per le coronarie dei supporters crociati. Ma, senza nulla togliere al buon Tarozzi che da vice lo sostituirà in panchina, contro i liguri servirà avere l'allenatore titolare. La gara col Genoa, inutile dirselo, sarà una sfida da dentro o fuori per il club crociato. E affrontarla senza il timoniere, calcisticamente parlando, sarebbe come partire con l'uomo in meno.