Inglese e Cornelius, sarà la volta buona? Ad oggi centravanti ancora a secco

05.12.2020 21:50 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Inglese e Cornelius, sarà la volta buona? Ad oggi centravanti ancora a secco
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Con l'arrivo di Fabio Liverani sulla panchina del Parma, ci si aspettava una squadra spumeggiante in grado di creare gioco e di segnare con continuità. Le difficoltà incontrate dall'allenatore romano e dai suoi ragazzi sono state però tante, e i numeri lo testimoniano in maniera evidente: sin qui, la compagine ducale ha infatti il terzo peggior attacco dell'intera Serie A, con appena 10 reti all'attivo (solamente Genoa e Crotone hanno fatto peggio). Troppo poco per quelle che sono le qualità della rosa crociata da metà campo in su. C'è tuttavia da ricordare come siano stati tanti i problemi fisici che hanno frenato alcuni degli uomini-chiave del Parma: pensiamo soprattutto ad Andreas Cornelius e Roberto Inglese, i due centravanti della squadra, ovvero coloro che, almeno sulla carta, dovrebbero finalizzare le azioni gialloblù. 

Fino a questo momento (anche a causa della sfortuna relativa ad infortuni e Covid, è giusto ripeterlo) né l'ex Napoli né il gigante danese sono riusciti a cancellare lo zero dalla casella dei gol segnati. Chissà che la loro prima gioia stagionale non possa arrivare domani, al cospetto di una difesa, quella del Benevento, tutt'altro che imperforabile (con 21 gol al passivo, quella di Filippo Inzaghi è la seconda squadra della massima serie ad aver subito più reti). Tra i due, ad avere più chance di partire dal 1' è Cornelius, che, come ammesso in conferenza stampa dallo stesso Liverani, attualmente è più avanti rispetto al compagno di reparto. Il 27enne di Copenhagen avrà quindi il compito di reggere l'attacco emiliano, assistito da Gervinho e da uno tra Brunetta e Karamoh: l'obiettivo del Vichingo sarà quello di ripetere la generosa prova di Genova, aggiungendoci però stavolta un pizzico di cattiveria e determinazione in più sotto porta.