Melli: "Buffon è convinto che il Parma possa farcela, ma mi ha detto che manca cattiveria"

19.10.2021 17:44 di Rocco Azzali   vedi letture
Melli: "Buffon è convinto che il Parma possa farcela, ma mi ha detto che manca cattiveria"
© foto di ParmaLive.com

Nella puntata di lunedì sera di "Bar Sport" in onda su 12TvParma, l'ex attaccante e dirigente crociato Alessandro Melli è stato il grande protagonista tra gli ospiti in studio, in veste di opinionista. Come detto nel precedente articolo, non ha di fatto cercato di nascondere il suo malcontento nel vedere la situazione attuale del Parma, sottolineando quelli che secondo lui sono i problemi che la squadra sta dimostrando in questo avvio di campionato. Oltre alle dichiarazioni già riportate, Melli ha voluto parlare di Gigi Buffon: "Lui è un'ancora molto importante per questo gruppo. Mi è venuto a salutare al termine della gara contro il Monza. Ero nei distinti e mi è venuto ad abbracciare. Mi ha detto quello che mi aveva già detto quando era arrivato qua: lui ha un piacere immenso ad essere tornato, una gioia come quella di un bambino. Ha la convinzione che questa squadra possa ancora veramente fare qualcosa di importante, ma il problema è che, da come mi ha detto, manca quella cattiveria che serve anche in Serie A, e che in Serie B è fondamentale. Sembra quasi che si aspetti il direttore d'orchestra che dica cosa fare. Non so se Buffon da solo possa risollevare questo club e trasmettere quello che serve a tutti. Rivedendolo giocare a morra cinese mi ha ricordato lui venticinque anni fa: era esattamente così, per certi versi è rimasto un ragazzo".