Verso Parma-Spezia: Cornelius può partire titolare. Scalpita Nzola

23.10.2020 20:15 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Parma-Spezia: Cornelius può partire titolare. Scalpita Nzola
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Penultimo allenamento oggi per Parma e Spezia, che domani effettueranno la rifinitura in vista della gara di domenica. Vanno dunque delineandosi le scelte dei due mister, che comunque dovranno fare i conti con numerose assenze. Ma andiamo a fare il punto della situazione:

LE ULTIME DA PARMA - Non cambia molto in casa Parma rispetto a quanto riferito ieri. Il dubbio principale riguarda Andreas Cornelius: il danese è recuperato, ma si sta cercando di capire se andrà in campo dal primo minuto o dall'inizio. Dubbi anche sul modulo, che potrebbe anche essere 4-3-3, con Kucka che scalerebbe tra i tre di centrocampo. Dove potrebbe esserci posto per il debutto da titolare di Cyprien. Kurtic ed Hernani dovrebbero invece giocarsi l'altro posto, mentre in caso di 4-3-1-2 l'altro posto a centrocampo verrebbe preso da uno tra Brugman e Grassi. Scelte obbligate in difesa, con Laurini, Iacoponi, Gagliolo e Pezzella davanti a Sepe.

LE ULTIME DA LA SPEZIA - Qualche dubbio anche per Italiano, che proprio oggi ha ricevuto la buona notizia della negativizzazione del difensore Marchizza. Il prodotto del vivaio della Roma non dovrebbe però partire titolare, con Bastoni confermato sulla corsia di sinistra. In porta Provedel è in vantaggio su Rafael, mentre Sala, Terzi e Chabot (in vantaggio su Erlic) dovrebbero completare la retroguardia. A centrocampo confermatissimo Ricci, mentre Pobega, Deiola, Bartolomei e Acampora si giocano due maglie. In attacco Nzola sembrerebbe aver scalzato Piccoli: al suo fianco Verde e Gyasi, con Farias pronto a subentrare a gara in corso.