Verso Genoa-Parma: c'è Brunetta, Maran sceglie Pandev con Scamacca

27.11.2020 21:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Verso Genoa-Parma: c'è Brunetta, Maran sceglie Pandev con Scamacca
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Genoa-Parma di lunedì sera chiuderà la nona giornata di Serie A, con il Parma alla caccia di punti importanti dopo il ko contro la Roma. I crociati, quasi al completo, viaggeranno alla volta di Marassi con una certezza: niente più 3-5-2. Mister Liverani dovrebbe finalmente schierare da titolare Juan Brunetta, dopo l'ottima partita di Coppa, con una difesa accorta con i quattro centrali Iacoponi, Alves, Osorio e Gagliolo. Dall'altra parte il Genoa storce il naso per qualche assenza, ma la vittoria contro la Samp nel derby di Coppa ha revitalizzato la squadra di Maran. 

LE ULTIME DA GENOVA - Qualche assenza per infortunio e anche Perin fuori per squalifica, il Genoa si prepara ad accogliere il Parma galvanizzato dalla vittoria nel derby di Coppa Italia, con uno Scamacca scatenato. Mister Maran conferma il suo 3-5-2, con Marchetti in porta, linea a tre che vede l'assenza di Criscito e Goldaniga, Bani e Masiello titolari. Sulle fasce spazio a Ghiglione e Pellegrini, con il giovane Rovella, Badelj e Lerager interni. Davanti, Scamacca sicuro del posto, con Pandev favorito come suo compagno sull'ex juventuno Pjaca.

LE ULTIME DA PARMA - Archiviata la sconfitta contro la Roma, il Parma di Fabio Liverani, vincente in Coppa Italia contro il Cosenza, si prepara per la delicata trasferta di Genova contro il Genoa con una grande certezza: non si vedrà più il 3-5-2. Liverani dovrebbe riproporre il 4-3-1-2 vistosi in Coppa, con Brunetta sulla trequarti a supporto di Inglese e di Gervinho. Due, in sostanza, i ballottaggi per il tecnico crociato: il regista e il terzino destro. Dietro Liverani dovrebbe affidarsi a Osorio e Bruno Alves centrali, con Gagliolo dirottato a sinistra visto l'infortunio di Pezzella, mentre a destra Iacoponi pare in vantaggio sul belga Busi. Allo stesso modo, a centrocampo Kurtic e Kucka sono sicuro di un posto, mentre Cyprien, Brugman e Scozzarella si giocano la maglia in regia, con il francese avanti.