Enrico Delprato, voto 6,5: il migliore della difesa, il girone di ritorno è super

15.05.2022 21:29 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Enrico Delprato, voto 6,5: il migliore della difesa, il girone di ritorno è super
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il campionato di Serie B è finito ormai da una settimana e mentre impazzano le lotte playoff e playout, per il Parma è già il momento di bilanci: tutti avrebbero voluto farli con il naso all'insù, pensando a programmare il ritorno in Serie A, ma la stagione ha avuto esiti molto diversi rispetto alle attese e oggi ci si trova a pensare alla seconda annata in Serie B. Come ultimo atto di analisi della stagione appena passata, ecco le attese pagelle del campionato appena trascorso, da chi ha seguito la squadra crociata in ogni sua uscita. 

Dal falso terzino a terzo centrale, l'unica vera certezza della difesa
Arrivato proprio sul finire di mercato, Enrico Delprato sarebbe dovuto essere il giocatore chiave di Enzo Maresca, quello che - con le caratteristiche adeguate - avrebbe dovuto ricoprire il famoso ruolo di terzino-centrocampista. L'esordio è da urlo o quasi, ma poi il classe '99 incappa in qualche gara anonima. Il momento della squadra e il modulo di mister Maresca non sembrano poterlo esaltare ma, con l'arrivo in panchina di Beppe Iachini, ecco che Delprato diventa quel giocatore che a Parma si attendeva. Da centrale di destra nella difesa a tre, il difensore scuola Atalanta sale sugli scudi, sbagliando pochissimo e imponendosi come il miglior difensore della squadra crociata, tanto da convincere la società a far valere l'opzione di acquisto. Anche da Delprato si dovrà ripartire la prossima stagione. 

VOTO 6,5

L'apice: dal Pisa al Pisa, con un girone di ritorno ad altissimi livelli
Dal Pisa al Pisa per Enrico Delprato, che tra andata e ritorno sfodera probabilmente le migliori prestazioni della stagione proprio contro i toscani. All'andata sigla la rete del definitivo 1-1, mentre al ritorno ingabbia l'attacco di una delle massime pretendenti alla Serie A, con una prestazione impeccabile. Ma non solo il Pisa, nel girone di ritorno il difensore non stecca praticamente mai, con una media di 6,5 in quasi tutto il girone. 

Il punto più basso: Di Mariano e il Lecce sono un incubo
Il tonfo più grande, ma non solo per Delprato. La trasferta di Lecce ad inizio novembre rapprensenta forse il punto più basso della stagione crociata. Il pomeriggio del Via del Mare è un incubo per il difensore crociato, sempre saltato da Di Mariano e protagonista in negativo in diverse reti segnate dai pugliesi, che vinceranno 4-0. 

I numeri
34 presenze, un gol, due assist, sette cartellini gialli.