Cassano: "Non si giocherà più, lo dimostra il taglio stipendi della Juve"

30.03.2020 20:16 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cassano: "Non si giocherà più, lo dimostra il taglio stipendi della Juve"

Antonio Cassano si è concesso ai microfoni del Corriere dello Sport. Nell'edizione odierna, l'ex attaccante di Roma, Inter, Sampdoria e Parma ha spiegato di come, secondo lui, quest'anno la Serie A non scenderà più in campo: "Se la Juventus si è tagliata gli stipendi significa che sa già che questo campionato è finito, altrimenti non lo avrebbe fatto. Si sarebbe potuto pensare di mese in mese, anche a fine giugno. In Serie A un taglio si può fare, ma bisogna stare attenti in Serie B e Lega Pro dove ci sono giocatori che guadagnano molto meno".