Le ultime dal mercato: si prova a stringere per Vazquez, Kucka richiesto in Spagna

20.06.2021 19:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Le ultime dal mercato: si prova a stringere per Vazquez, Kucka richiesto in Spagna
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo i primi colpi, il Parma continua a ragionare sul mercato, alla caccia di elementi che potrebbero andare a rinforzare la squadra di Enzo Maresca, in vista dell'inizio del prossimo campionato di Serie B. Passi avanti per Franco Vazquez, secondo quanto riportato dalla Spagna, mentre sempre dalla Spagna avrebbe alcune richieste Juraj Kucka. Infine, Cornelius sempre in uscita: dopo gli interessamenti dalla Turchia, ecco che il Parma starebbe pensando di abbassare le richieste per liberare l'attaccante danese. 

SI PROVA A STRINGERE VAZQUEZ: Negli ultimi giorni il nome di Franco Vazquez tornato con prepotenza nelle news di mercato riguardanti il Parma e oggi il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo riporta di come i crociati si siano gettati con forza nell'operazione. Il Parma avrebbe avanzato un'offerta importante e sarebbe ora in pole per il trequartista italo-argentino, che sarebbe affascinato dall'idea di ritrovare Enzo Maresca, con cui ha giocato a Palermo, oltre che dal fatto di condividere lo spogliatoio con Gigi Buffon. 

KUCKA CERCATO IN SPAGNA: Juraj Kucka ha richieste sia dalla Serie A che dalla Liga spagnola: in tanti stanno provando a bussare alla sua porta. Kucka potrebbe essere uno dei pilastri del Parma in Serie B, ma le sirene di mercato che arrivano potrebbero tentarlo, e nelle prossime settimane, con la conclusione dell'Europeo, si farà più chiarezza circa la sua possibile permanenza. 

PER CORNELIUS PREZZO ABBASSATOAndreas Cornelius con tutta probabilità lascerà Parma nelle prossime settimane. Dopo gli interessamenti dalla Turchia delle scorse settimane ora il danese è impegnato negli Europei e tutto sembra tacere sul mercato. Ma secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Parma i crociati sarebbero intenzionati ad abbassare le pretese fino a 3.5 milioni per agevolare la partenza dell'attaccante classe 1993.