Liverani: "Grande unione d'intenti in Cornelius e Inglese. Darmian? Vuole dare una mano"

03.10.2020 18:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Liverani: "Grande unione d'intenti in Cornelius e Inglese. Darmian? Vuole dare una mano"

Alla vigilia di Parma-Hellas Verona, il mister crociato Fabio Liverani ha analizzato il momento fisico della squadra, parlando della convocazione in extremis di Cornelius e Inglese e di Matteo Darmian, la cui posizione è molto chiara: "Inglese e Cornelius? Anche avendo difficoltà ci sono voluti essere, anche se non hanno i novanta minuti. Hanno dato un gran segnale d'intenti, può essere un momento di difficoltà ma troveremo la strada. Darmian? Matteo è un ragazzo eccezionale e fa capire la forza di questo gruppo. E' un giocatore dell'Inter quasi ufficialmente, ha dato disponibilità a dare una mano. Non partirà dall'inizio com'è normale che sia, credo sia giusto costruire con chi sarà del Parma da qui in avanti". 

Anche Valenti convocato: 
"Sapete meglio di me i protocolli per i ragazzi extracomunitari. E' convocabile ma non si è allenato. Il gruppo deve unirsi, viene in panchina ma è evidente che venga dietro agli altri. Per farlo giocare credo ci debba essere un'emergenza totale. Stare con il gruppo lo aiuterà ad adattarsi velocemente".