Juric: "Dispiace lasciare l'Hajduk. Ma se questa scelta è la migliore per il club, allora lo è anche per me"

18.06.2021 15:09 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Juric: "Dispiace lasciare l'Hajduk. Ma se questa scelta è la migliore per il club, allora lo è anche per me"

Il centrocampista Stanko Juric, fresco di firma col Parma, ha affidato ai microfoni del sito ufficiale dell'Hajduk Spalato il suo commosso e commovente saluto al club croato: "Voglio ringraziare tutti gli allenatori, i tifosi, i medici, i fisioterapisti, lo staff, insomma tutte le persone con cui ho trascorso tre anni e mezzo meravigliosi in questo club. Giocando per l'Hajduk ho realizzato il mio sogno, questa società mi ha regalato grandi emozioni: ho cercato di vivere quell'emozione in campo in ogni partita. Ci sono stati momenti belli e brutti, ma so che ho sempre dato tutto quello che potevo per l'Hajduk. Mi dispiace andar via, ma questa decisione è la migliore per l'Hajduk, e se è la migliore per l'Hajduk, allora è la migliore anche per me. Spero un giorno di poter tornare all'Hajduk più forte di prima. Ci sono buoni club, i club migliori, quelli in cui ognuno di noi vuole giocare e di cui compriamo le maglie da bambini. Ma l'Hajduk non è un semplice club per me. E' il primo amore. È una storia a sé".