Faggiano: "La salvezza vale come uno Scudetto. Soffrire nel nostro DNA"

20.05.2019 12:05 di Davide Corradini Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Cantini
Faggiano: "La salvezza vale come uno Scudetto. Soffrire nel nostro DNA"

"Questa salvezza dal punto di vista sportivo vale più di uno scudetto per una realtà come Parma". Parole del ds Daniele Faggiano, intervistato a caldo al termine della gara come riportato dalla Gazzetta di Parma oggi in edicola. Una salvezza molto sofferta, che è arrivata al termine di una stagione che ha visto i crociati compiere un girone di andata strepitoso e calare alla distanza nel girone di ritorno, complice forse un piccolo senso di appagamento. "Non è una singola partita o un momento, nonostante la salvezza raggiunta oggi davanti al nostro pubblico e ai nostri tifosi. La mia maggior soddisfazione è quella di aver creato un gruppo di calciatori composti da uomini veri, che anche nelle difficoltà e nei momenti peggiori ha saputo rimanere unito e trovare la forza per reagire".

Anche questa salvezza, dopo le due promozioni consecutive, è arrivata dopo un periodo sofferto:
"Il gol è stato l'emblema di tutto il nostro campionato, ricordando comunque che è arrivato alla penultima giornata di Serie A. Il fatto di soffrire è nel DNA di questa società e nessuno ha mai regalato nulla a nessuno; ci siamo conquistati tutto sul campo, dove abbiamo dimostrato il nostro potenziale".