Faggiano: "A gennaio l'obiettivo è non fare danni. Stiamo cercando una punta"

23.01.2020 10:35 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Cantini
Faggiano: "A gennaio l'obiettivo è non fare danni. Stiamo cercando una punta"

Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano si è concesso per una lunga intervista ai microfoni di Tuttosport, dove ha toccato tutti i temi del mercato crociato, a partire dall'infortunio di Roberto Inglese: "Pesa molto per il ragazzo e mi dispiace soprattutto umanamente. So quanto Roberto ci tenga al Parma, non è stato fortunato in questa stagione. Mi spiace per l' uomo, ripeto. Nel calcio succede, ora ci stiamo guardando attorno. Certo, avevamo fatto un certo tipo di scelte che non presupponevano di rivisitare a gennaio la situazione in quel ruolo. Ma lo dobbiamo fare".

Per Karamoh si parla di un'uscita: 
"Il ragazzo viene da un infortunio, aspettiamo un attimo: ci crediamo, ci abbiamo sempre creduto e abbiamo investito su di lui. Io lo terrei, poi nel mercato è sempre tutto da vedere, non si può mai dire". 

Gervinho?
"Il ragazzo si trova bene a Parma e noi ci troviamo bene con lui: dunque non c' è motivo per pensare a soluzioni differenti".

Cosa cerca il Parma sul mercato?
"Sto cercando prima di tutto di non fare danni. La squadra ha 28 punti, ma abbiamo avuto parecchie defezioni: mi accontenterei, si fa per dire, di fare gli stessi punti dell' andata, ma sarà dura. Il mio obiettivo è salvarsi quanto prima, inutile fare calcoli cambia sempre. Stiamo sempre sul chi va là".

Esposito e Pinamonti?
"Sono due giocatori che vorrebbero tutti. Però bisogna pensare al bilancio riguardo Pinamonti e su Esposito c' è da aspettare, non so se il giocatore possa andare via: dipende dall' Inter ma anche dal ragazzo, dalla voglia di crescere nell' Inter".