Dino Baggio: "Mai pentito per il gesto dei soldi. Si è visto che è successo con Calciopoli"

17.01.2022 15:46 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Dino Baggio: "Mai pentito per il gesto dei soldi. Si è visto che è successo con Calciopoli"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

In un'intervista concessa al Corriere del Veneto, Dino Baggio, ex centrocampista del Parma, ha rivissuto alcuni momenti in maglia crociata, ricordando i grandi successi ottenuti in gialloblù: “Avevamo uno squadrone formato tutto da nazionali che ha trovato l’apice con Malesani in panchina. Sono rimasto sette anni coi crociati. Zola era un fenomeno, poi c’era Tino Asprilla, un tipo scherzoso e un uomo spogliatoio. Portava allegria e stemperava la tensione con i suoi balletti e lo stereo sparato a palla". 

Poi il ricordo del famoso "gesto dei soldi" contro la Juventus, che gli costò anche la Nazionale: “Non mi sono pentito. Ce l’avevo col sistema non con l’arbitro ma anche facendo quel gesto plateale non è cambiato nulla. Dopo comunque si è visto cos’è successo con Calciopoli“.