Parma e D'Aversa, futuro ancora insieme. Ma il prossimo potrebbe essere l'ultimo anno

17.07.2020 17:53 di Lorenzo Corradi   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Parma e D'Aversa, futuro ancora insieme. Ma il prossimo potrebbe essere l'ultimo anno

Un periodo non facile per i gialloblu, che sono reduci da cinque sconfitte nelle ultime sei gare di campionato. Una brusca frenata su un cammino davvero importante fino a pochi mesi fa, quando il Parma sembrava addirittura in lotta per l'Europa League. Molti fattori, tra cui la forma fisica e gli errori arbitrali, hanno di fatto spento il sogno europeo e riacceso un piccolo spauracchio per la salvezza: infatti, tra le mura amiche, i crociati non vincono dal 26 gennaio (2-0 all'Udinese) da allora soltanto un pareggio e ben quattro sconfitte. All'obiettivo stagionale, comunque, mancano pochi punti, e poi sarà il momento di cominciare ad impostare la nuova stagione partendo ovviamente dalla panchina.

La società non ha mai messo in discussione la posizione dell'allenatore abruzzese,e dunque probabilmente si andrà avanti con lui, anche se dopo quasi quattro anni potrebbe essere il giusto momento di terminare un ciclo importantissimo e separare le strade. D'Aversa quando è arrivato a Parma, era reduce dalla sua prima stagione da allenatore (a Lanciano, in B), e da allora è cresciuto molto, cominciando anche ad attirare più di qualche attenzione su di se. Parma e i suoi tifosi possono essere fieri di questa società e del suo allenatore che tanto bene ha fatto in questi anni, e chissà se il prossimo sarà l'ultimo anno insieme.