La nuova Serie A - Lazio: la Champions è finalmente raggiunta, ora bisogna giocarla e confermarsi

10.09.2020 20:00 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La nuova Serie A - Lazio: la Champions è finalmente raggiunta, ora bisogna giocarla e confermarsi

Tra le tante curiosità dello scorso campionato, la Serie A più lunga di sempre, se ne aggiunge un’altra: la Lazio torna a giocare la Champions League dopo più di 13 anni. I biancocelesti torneranno a solcare i maggiori campi europei grazie al quarto posto ottenuto nello scorso campionato. Ma andiamo nei dettagli e vediamo come si presenterà quest’anno.

Calendario La Lazio affronterà il Parma nella 17^ e nella 36^ giornata, subito dopo l’Atalanta ma prima di Sassuolo e Sampdoria dal punto di vista ducale. Sarà molto probabilmente una partita importante in termini di classifica sia all’andata che al ritorno su entrambi i fronti.

Mercato Per ora pochi colpi in entrata, ma molti rinforzi minori, mentre in uscita sono da notare Berisha al Rennes, Bastos al Basaksheir, Guerrieri alla Salernitana, Kishna svincolato e Vargic al Koper.
Molto più ampia la sezione entrate, infatti tra i più importanti Reina da svincolato e Kiyine dalla Salernitana. Ci sono poi Fares dalla SPAL e Akpa-Akpro sempre dalla Salernitana, da quest’ultima arrivano anche Dziczek, Gondo, Karo, Maistro e Lombardi. Da svincolato arriva anche Escalante, mentre dalla Sicula Leonzio c’è Adamonis. Da Castellamare di Stabia arrivano Di Gennaro e Rossi, mentre dalla Fiorentina c’è Badelj, Durmisi dal Nizza, Wallace dal Braga, Palombi dalla Cremonese e Muriqi dal Fenerbache sono gli ultimi.

Obiettivi – Dopo aver visto sfumare David Silva la Lazio cerca un altro centrocampista di spessore, ma con De Paul quasi ufficiale al Leeds il ds Tare dovrà inventarsi qualche nuova idea. Si puntano Mayoral dal Real Madrid e Kumbulla del Verona, ma l’albanese pare essere in orbita Inter da molto tempo. Si sognano Dendoncker del Wolverhampton e Alvarez dall’Ajax. Si guarda nel Guoam per Kim Min Jaen. Insomma, la Lazio si vuole confermare tra le prime del campionato e cerca di farlo capire alle rivali, investendo nel mercato.

La squadra – La rosa dovrebbe rimanere simile a quella dell’anno scorso, unica nota preoccupante è quella relativa alla situazione di Acerbi, che ha avuto un piccolo battibecco con la società nei giorni scorsi, riguardo al suo contratto. Per il resto dovrebbero rimanere le colonne come Strakosha, Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Immobile. Obiettivo essere la sorpresa della Champions League e soprattutto confermarsi nelle piazze che contano in Serie A. 

LAZIO (3-5-2) Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, MURIQI (Caicedo).

Leggi anche Alla scoperta dell'Atalanta: senza Ilicic, ma con un Miranchuk in più