La nuova Serie A, Lazio: con Acerbi non si pensa più a De Vrij. Colpo Badelj

ParmaLive.com fa il punto sulle diciannove avversarie del Parma nella nuova Serie A 18/19
10.08.2018 20:00 di Redazione ParmaLive Twitter:   articolo letto 391 volte
© foto di Federico Gaetano
La nuova Serie A, Lazio: con Acerbi non si pensa più a De Vrij. Colpo Badelj

Tra meno di due settimane circa inizia il nuovo campionato di Serie A 2018/19, una competizione che dopo tre anni di purgatorio vede nuovamente la presenze del Parma. Un campionato che è profondamente cambiato, ma che non ha mantenuto costanti certi valori, che i crociati dovranno provare a sovvertire sin da subito. Andiamo oggi a conoscere la nuova Lazio, ancora affidata a Simone Inzaghi, tecnico rivelazione della scorsa stagione e con tutte le intenzioni di continuare a ottenere grandi risultati. Nonostante alcune possibili partenze eccellenti, l'obiettivo rimane tornare in Europa, possibilmente dalla porta principale. 

Per quanto riguarda gli arrivi, Tare ha accolto il secondo portiere Silvio Proto e due innesti dall'estero molto interessanti come il terzino Riza Durmisi e il centrocampista Valon Berisha, il primo dal Betis Siviglia e il secondo dal Red Bull Salisburgo. Per compensare l'addio di De Vrij ecco Francesco Acerbi, mentre gli ultimi due colpi firmati portano i nomi di Joaquin Correa e Milan Badelj, entrambi reduci da ottime esperienze con Siviglia e Fiorentina. 

ACQUISTI:     
Silvio Proto (Olympiakos) 
Djavan Anderson (D) (Bari) 
Joaquín Correa (C) (Sevilla) 
Milan Badelj (C) (Fiorentina) 
Francesco Acerbi (D) (Sassuolo (C)
Valon Berisha (C) (Red Bull Salisburgo) 
Riza Durmisi (D) (Real Betis) 
Mattia Sprocati (A) (Salernitana) 

CESSIONI
Luca Crecco (C) (Pescara) 
Alessio Miceli (C) (Feralpisalò) 
Franjo Prce (D) (Omonia Nicosia) 
Felipe Anderson (C) (West Ham) 
Simone Palombi (A) (Lecce) 
Mamadou Tounkara (A) (Schaffhausen) 
Stefan De Vrij (D) (Inter) 
Federico Marchetti (P) (Genoa) 
Filip Djordjevic (A) (Chievo Verona)

Nell'undici titolare inevitabile un cambio in difesa, dove la partenza di De Vrij ha lasciato scoperto un posto da titolare: dovrebbe essere preso da Acerbi, con Wallace e Radu a completare la difesa a tre. Nel centrocampo a cinque dovrebbe invece trovare posto Durmisi, con Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Paolo e Marusic a completare il quintetto. Davanti, ancora Luis Alberto e Immobile.