La nuova Serie A, Fiorentina: in attesa del colpo Pjaca, ma già competitivi

ParmaLive.com fa il punto sulle diciannove avversarie del Parma nella nuova Serie A 18/19
07.08.2018 21:00 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
La nuova Serie A, Fiorentina: in attesa del colpo Pjaca, ma già competitivi

Tra meno di due settimane circa inizia il nuovo campionato di Serie A 2018/19, una competizione che dopo tre anni di purgatorio vede nuovamente la presenze del Parma. Un campionato che è profondamente cambiato, ma che non ha mantenuto costanti certi valori, che i crociati dovranno provare a sovvertire sin da subito. Andiamo oggi a conoscere la nuova Fiorentina di Stefano Pioli, un allenatore che l'anno scorso ha posto le basi per una stagione da Europa, questo è l'obiettivo di chiarato dai viola, che seppur senza investimenti consistenti sul mercato hanno costruito un undici di tutto rispetto che certamente darà filo da torcere a tante formazioni di Serie A. 

Sul mercato Corvino non si è discostato di molto dalla strategia delle ultime stagioni: tanti giovani a fare da spola tra Primavera e Prima Squadra, in particolare lo spagnolo Tofol Montiel sembra molto interessante, ma anche giocatori in grado di dare subito una mano a Pioli: Alban Lafont è stato il colpo per la porta, mentre Kevin Mirallas quello per l'attacco, non certo l'ultimo. In difesa è arrivato Federico Ceccherini per dare una mano e aggiungere alternative, mentre a centrocampo i volti nuovi sono Gerson e Christian Norgaard. . 

ACQUISTI:
Kevin Mirallas (Everton)
Gerson (C) (Roma) 
Christian Nörgaard (C) (Brondby IF) 
Federico Ceccherini (D) (Crotone) 
Alban Lafont (P) (Toulouse) 
Tòfol Montiel (C) (Mallorca) 
Dávid Hancko (D) (Zilina) 
Germán Pezzella (D) (Real DEF
Dusan Vlahovic (A) (Partizan Belgrado)

CESSIONI:
Vitja Valencic (Olimpija Ljubljana) 
Julian Illanes (Argentinos Juniors) 
Luca Mosti (Arezzo) 
Pierluigi Pinto (Arezzo) 
Milan Badelj (C) (Lazio) 
Luca Ranieri (D) (Foggia) 
Gabriele Gori (A) (Foggia) 
Michele Cerofolini (P) (Cosenza) 
Amidu Salifu (C) (Arezzo) 
Gaetano Castrovilli (C) (Cremonese) 
Bruno Gaspar (D) (Sporting Lisbona) 
Nenad Tomovic (D) (Chievo Verona) 

L'undici viola non presente grandi novità rispetto all'anno scorso, ma un colpo per reparto Corvino lo ha sicuramente messo a segno: Lafont è il portiere titolare, un investimento importante in un giovane di alto livello, mentre la difesa al momento appare inalterata, almeno quella titolare. A centrocampo l'assenza di Badelj verrà sopperita dall'innesto di Norgaard, un giocatore dalle caratteristiche diverse ma che potrebbe dare una grossa mano a Pioli. Davanti, in attesa dell'ufficializzazione dell'affare Pjaca, toccherà a Mirallas completare il tridente con Chiesa e Simone.