La nuova Serie A, Empoli: la voglia di La Gumina e l'esperienza di Silvestre

ParmaLive.com fa il punto sulle diciannove avversarie del Parma nella nuova Serie A 18/19
07.08.2018 20:00 di Redazione ParmaLive Twitter:   articolo letto 380 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La nuova Serie A, Empoli: la voglia di La Gumina e l'esperienza di Silvestre

Tra due settimane circa inizia il nuovo campionato di Serie A 2018/19, una competizione che dopo tre anni di purgatorio vede nuovamente la presenze del Parma. Un campionato che è profondamente cambiato, ma che non ha mantenuto costanti certi valori, che i crociati dovranno provare a sovvertire sin da subito. Andiamo oggi a conoscere il nuovo Empoli, una squadra ben conosciuta dal Parma dopo il campionato scorso, stravinto dagli azzurri coi crociati arrivati secondi in extremis. Una formazione che ha confermato Andreazzoli in panchina, comprensibilmente, ma che parte con le medesime aspettative di ogni campionato di Serie A giocato: salvezza e valorizzazione dei giovani, arrivati dal mercato ma anche della cantera. 

La strategia del nuovo ds Pecini ha permesso al club di confermare gran parte della squadra dell'anno scorso, quella che ha conquistato così brillantemente la promozione, pur inserendo alcuni ritocchi: il grande colpo è stato Antonino La Gumina, giunto dal Palermo per sostituire Donnarumma, mentre in difesa la scommessa ha il nome di Michal Marcjanik. Tuttavia, se non dovesse rendere secondo le aspettative, è pronto Matias Silvestre, l'ultimo acquisto. 

ACQUISTI:
Jacob Rasmussen (Rosenborg) DEF
Matias Silvestre (D) (Sampdoria) DEF
Leonardo Capezzi (C) (Sampdoria) PRE
Andrea Fulignati (P) (Cesena) SVI
Antonino La Gumina (A) (Palermo) DEF
Samuel Mraz (A) (Zilina) DEF
Joel Untersee (D) (Juventus) DEF
Michal Marcjanik (D) (Arka) SVI

CESSIONI:
Alessandro Giacomel (P) (Virtus Verona) 
Gabriel Meli (P) (Pistoiese) 
Samuele Damiani (C) (Viterbese) 
Alfredo Donnarumma (A) (Brescia) 
Alberto Picchi (C) (Cremonese) 
Davide Buglio (C) (Arezzo) 
Davide Zappella (D) (Arezzo) 
Alessandro Piu (A) (Carpi)

Nell'undici titolare il tecnico Andreazzoli dovrà trovare presto un posto per Silvestre, l'ultimo acquisto per la difesa, che intanto verrà affidata all'esperieneza di Maietta: nessun dubbio sulle fasce, dove stazioneranno il sorprendente Di Lorenzo e il laterale Pasqua. A centrocampo tanta qualità, con Krunic e Bennacer, mentre la velocità di Zajc dovrà innescare le punte, il bomber Caputo e il grande investimento: quel Nino La Gumina che fece molto male al Parma l'anno passato con la maglia del Palermo.