#Rewind 2020 - Giugno: si riparte. Serata da sogno col Genoa, ma l'Inter riporta tutti sulla terra

01.01.2021 13:50 di Donatella Todisco   Vedi letture
#Rewind 2020 - Giugno: si riparte. Serata da sogno col Genoa, ma l'Inter riporta tutti sulla terra

Affievolitasi la curva dei contagi del Coronavirus, la vita ha ripreso momentaneamente a essere regolare. Così anche dopo l'ok arrivato dal Governo, sono ripartiti tutti i campionati di tutte le categorie e si sono potute disputare anche competizioni di altri sport.  Il Parma torna in campo il 20 giugno all' Allianz Stadium contro il Torino per il recupero della 25esima giornata di Serie A. Tre giorni dopo, i gialloblù furono impegnati sul rettangolo di gioco del Ferraris al cospetto del Genoa di Marino e infine domenica 28 i crociati hanno ospitato l'Inter di Conte.

TORINO-PARMA - E' la partita del riavvio dell'intera Serie A dopo lo stop causato dalla pandemia del Coronavirus, che tante vittime aveva provocato in tutta Italia e nel mondo. Ma lo sport è metafora di vita e quindi destinato a riprendersi in qualsiasi evenienza. Piemontesi ed emiliani si dividono la posta in palio. Il Torino passa in vantaggio con la rete di N'Koulou, ma i crociati rispondono con la marcatura di Kucka. Tutto si decide nella prima frazione di gioco e i ducali agganciano il Milan al settimo posto in classifica.

GENOA-PARMA - Importantissima vittoria esterna del Parma che al Ferraris si impone 1-4 ai danni del Genoa di Nicola. Protagonista indiscusso della gara è Cornelius: il danese è autore di una strepitosa tripletta. In rete per i ducali anche Kulusevski. I grifoni riescono soltanto a segnare su rigore con Iago Falque, ma non ci riescono con Criscito. Questa vittoria rilancia le speranze di una probabile qualificazione europea per gli emiliani.

PARMA-INTER - Le speranze di un sogno europeo si affievolirono nella partita contro l'Inter di Conte nel finale. Il Parma sbloccò il match con il gol di Gervinho. I gialloblù mantengono il proprio vantaggio quasi per tutta la partita, sfiorando anche il raddoppio e mettendo in difficoltà i nerazzurri. Ma nel finale della gara la beffa: gli uomini di Conte riescono a ribaltare il risultato con le reti dei difensori de Vrij e Bastoni.