La stagione di Colombi: voto 6 - Poche presenze ma sempre tanta professionalità

25.05.2021 19:50 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
La stagione di Colombi: voto 6 - Poche presenze ma sempre tanta professionalità
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Che sarebbe stata una stagione difficile, lo si era capito subito. Che sarebbe diventata tragica, sportivamente parlando, lo si è appreso a metà girone di ritorno. Nonostante gli sforzi della società, sia in estate che in inverno, il Parma 2020/21 ha deluso ogni tipo di aspettativa, finendo addirittura l'anno con nove sconfitte di fila, il che ha portato il presidente Krause ad operare l'ennesima rivoluzione. Dopo Liverani hanno salutato anche Carli e D'Aversa, ma è difficile trovare "innocenti" per quanto è accaduto in stagione. In questa settimana proveremo a chiudere definitivamente il capitolo legato all'annata 20/21, con le pagelle dei principali protagonisti visti in campo.

4 presenze complessive (2 in Coppa Italia e 2 in campionato) e 10 gol incassati: è questo lo score stagionale di Simone Colombi, secondo portiere gialloblù che, anche quest'anno, ha accettato con grande professionalità il ruolo di vice Sepe, non facendo mai mancare il proprio impegno in allenamento e il proprio sostegno ai compagni (seppur quasi sempre dalla panchina). Il suo esordio lo fa a fine ottobre, giocando da titolare il match di coppa contro il Pescara: 90' di tranquillità assoluta per l'estremo difensore di Seriate, che però nel finale respinge così così una conclusione avversaria, favorendo in qualche modo la rete del biancazzurro Nzita. Per rivedere Colombi in campo bisognerà aspettare ben tre mesi, col rientrante D'Aversa che gli concede una chance ancora in Coppa Italia, stavolta contro la Lazio: la prova offerta dal classe 1991 è buona, ma al 90' arriva, puntuale, la beffa delle beffe, con la conclusione del biancoceleste Muriqi che prima termina sul palo, poi sulla schiena del portiere e infine in rete. Un po' la fotografia della stagione del Parma. In campionato, invece, Colombi vede il campo solo contro Juventus e Crotone: due match tutt'altro che indimenticabili per l'ex Cagliari e Palermo, che in 180' è costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco per ben sette volte.
▪ VOTO 6 - Poche presenze ma sempre tanta professionalità 

Presenze: 4
Gol subiti: 10
Media voto: 5,75