Grassi incorna la sfortuna, Kulusevski non molla mai. Le pagelle di ParmaLive.com

22.12.2019 17:30 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Grassi incorna la sfortuna, Kulusevski non molla mai. Le pagelle di ParmaLive.com

Sepe 6 - Risponde presente al primo squillo di Spalek, non deve compiere interventi troppo complicati. Non può nulla sul tap-in di Balotelli.

Darmian 5 - Stantuffo sulla fascia, si propone con costanza come valida alternativa alle scorribande degli esterni. Nella ripresa va in grande sofferenza, con Romulo che lo attacca con più convinzione e ha il demerito di tenere in gioco Balotelli in occasione del gol.

Iacoponi 6 - Molto attento e sempre pulito negli anticipi, va più in difficoltà al momento dell’ingresso di Balotelli, che fisicamente lo sovrasta. Nel complesso una buona partita senza sbavature, il Parma non corre grossi rischi.

B. Alves 6 - Non corre grossi rischi, con il Brescia che crea poco con i suoi attaccanti. Come Iacoponi gioca una gara diligente, contraddistinta da qualche sortita in avanti e una punizione alta di non molto.

Gagliolo 6.5 - Dalla sua parte il Brescia fatica ad emergere e lui mette in mostra anche buone qualità in uscita palla al piede. Bene anche nel miglior momento degli avversari, quando non dà campo sulla fascia al Brescia.

Hernani 6,5 - Inizio molto deciso con un paio di tackle efficaci con cui ruba la palla al Brescia. Con una bella serpentina semina il panico fra le maglie avversarie con una serpentina che si conclude con un destro rasente a lato dei pali di Joronen. Sempre pericoloso con sulle palle da fermo, cala nella ripresa con il Brescia che si fa più convinto e più battagliero.

Brugman 5.5 - Legge bene le trame di gioco dei bresciani ma è un po’ lento a ripartire. Con una follia manda in porta Donnarumma, che per fortuna grazia i crociati calciando sul fondo a porta vuota. Esce dopo aver ricoperto per una ventina di minuti il ruolo di prima punta. Dal 74’ Kucka 6.5 - Pericolo numero uno con la sua fisicità nel finale di gara, con il Parma che lo cerca insistentemente con cross a centro area.

Barillà 5.5 - Dopo un buon primo tempo in cui pressa a tutto campo e accompagna la manovra, si fa sovrapporre fisicamente dal centrocampo bresciano, trovandosi spesso a rincorrere e perdendo lucidità.  Dall’80’ Pezzella 6 - Aiuta nel forcing finale con buoni cross dalla fascia.

Sprocati 5.5 - Con una bella sgroppata trova un cross interessante. Si guadagna una punizione pericolosa al limite dell’area saltando secco un difensore del Brescia. Esce piano piano dalla partita, sparendo completamente nel momento di maggior bisogno.

Kulusevski 7 - Fatica a trovare la giusta collocazione in campo ma serve a Gervinho una gran palla per sbloccare la contesa. Sfiora il gol in due circostanze con due bei tiri da fuori area di poco distanti dai pali di Joronen. Nel finale gestisce quasi tutti i possessi dei crociati e pennella sulla testa di Grassi l’assist che vale l’1-1.

Gervinho 6 - Parte voglioso ma sono tante le palle perse. Pericoloso con un tiro dal limite dell’area, il dialogo con i compagni d’attacco oggi stenta a decollare, ma l’ivoriano rimane comunque uno dei più pericolosi. Esce ad inizio ripresa per un guaio fisico. Dal 55’ Grassi 7 - Entra in campo un po’ in punta di piedi ma con il Parma che cresce nel finale dà il suo apporto. Perfetto nello stacco che gli regala il primo gol in maglia crociata e che può segnare un nuovo inizio dopo tanta sfortuna.