Focus - Parma tra campionato e Qatar: il programma dell'estate crociata

23.07.2020 11:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Focus - Parma tra campionato e Qatar: il programma dell'estate crociata

Una nuova era è alle porte. La trattativa con un gruppo qatariota, tra i più importanti ed influenti del Paese, è ormai giunta alle fasi conclusive, come vi abbiamo raccontato in apertura questa mattina. Il gruppo del Qatar entrerà in società con il 51% delle quote, aiutando il Parma in quel percorso graduale di crescita (sportiva ed economica) che potrà permettere al club crociato di compiere quello step successivo, rilanciando gli antichi sogni europei dopo gli anni di ripartenza e stabilità dati da Nuovo Inizio. Come raccontato,  la trattativa è in stadio avanzatissimo, e alle firme manca ormai veramente poco: ma quando potrà essere davvero ufficiale l’inizio della nuova era? Secondo quanto da noi raccolto la trattativa potrebbe avere una stretta finale nella prime settimane di agosto, ma con un closing è facile che i tempi si possano allungare.

2 agosto - Lecce-Parma
Il due agosto, fra poco più meno di dieci giorni, si chiuderà la Serie A, con i crociati impegnati nell’ultima giornata di campionato al Via del Mare contro il Lecce. In quei giorni la trattativa sarà nelle fasi più calde, con una chiusura attesa di lì a qualche settimana. Difficile comunque ipotizzare un’ufficialità prima della chiusura della stagione sportiva in corso.

23 agosto - Finale di Champions League
Una data che nel panorama europeo (e mondiale) ha una valenza importantissima. Per certi versi, la finale di Champions League è l’evento più atteso del panorama calcistico europeo ogni anno, e quella di questa stagione avrà anche il fascino e la curiosità in più di una fase finale tutta nuova, da giocarsi in poco più di quindici giorni con scontri diretti in una location splendida come il Portogallo. Il 23 agosto potrebbe essere una delle date in cui qualcosa potrebbe realmente accadere, soprattutto se la nuova società vorrà iniziare ad investire sin da subito…

1 settembre - Inizio del calciomercato
Una data segnata con un circolato rosso sul calendario: l’inizio del mercato. Una nuova proprietà porta con sé sogni e speranze di grossi investimenti sul mercato. Il gruppo qatariota entrerà in società con la quota di maggioranza, ma Nuovo Inizio rimarrà nell’azionariato del club per altri cinque anni, dando modo al nuovo socio di ambientarsi, prendere confidenza con il calcio italiano, aiutandolo a muoversi nei meandri della Serie A. I tempi di una transizione così importante sono sempre un po’ più lunghi del previsto, ma non utopia aspettarsi almeno un regalo di benvenuto dalla nuova società.

12 settembre - Inizio della Serie A 2020-21
O almeno, l’inizio probabile della nuova Serie A. La data non è ancora certa, ma è la più probabile, con il campionato che ripartirebbe nel pieno della sessione di calciomercato e a circa un mese e mezzo dalla conclusione del campionato precedente. Tempi stretti, strettissimi, nei quali il passaggio di consegna potrebbe essere già avvenuto.

5 ottobre - Fine del calciomercato
Due mesi e mezzo, giorno più, giorno meno, da ora. Sembra tanto, ma per un passaggio di proprietà definitivo i tempi possono essere sempre un po’ più lunghi. Quasi certo però, che al termine del mercato il nuovo gruppo sia già situato all’interno della società. E chissà che proprio dal mercato non possa arrivare qualche nome di alto livello…