PL - Lanzafame: "Mi auguro che Parma-Palermo sia una bella sfida. Il Parma sta facendo un campionato importante"

09.12.2023 18:58 di Donatella Todisco   vedi letture
PL - Lanzafame: "Mi auguro che Parma-Palermo sia una bella sfida. Il Parma sta facendo un campionato importante"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Archiviata l'esperienza di Coppa Italia, il Parma tornerà a concentrarsi sul campionato di Serie B. Nella giornata di domani la squadra crociata affronterà il Palermo al Tardini, due squadre che l'ex attaccante Davide Lanzafame conosce bene per avervi militato nel corso della sua carriera. Abbiamo contattato proprio Lanzafame, attualmente tecnico del Borgaro, squadra che milita nel campionato di Eccellenza in Piemonte, per un'analisi della gara ai microfoni di ParmaLive.com.

Il prossimo avversario del Parma in campionato sarà il Palermo. Che gara si aspetta al Tardini?
"La posta in palio della gara del Tardini sarà molto importante soprattutto per il Palermo, considerando le ultime partite. Per la squadra siciliana sarà importante non perdere. Per quanto riguarda il Parma, invece, c'è il rammarico dell'esito della Coppa Italia, ma al contempo i crociati hanno la consapevolezza di essere una squadra forte, in grado di ben figurare anche durante una partita come quella disputata al Franchi".

Come giudica l'inizio di stagione delle due squadre?
"Il Parma sta facendo un campionato importantissimo. Il Palermo, invece, è partito bene ma al momento sta avendo un calo. Penso che questa sia una cosa abbastanza ovvia in un campionato di B, in cui la continuità è l'aspetto più fondamentale. Va anche tenuto in considerazione che il Parma ha una rosa ampia che permette a Pecchia di fare delle rotazioni. La rosa della squadra siciliana, invece, è un po' più corta, questo può incidere. Ad ogni modo penso che la squadra rosanero abbia tutte le carte in regola per poter andare ai playoff con un buon piazzamento".

Nella sfida di Coppa Italia, Bonny si è reso protagonista segnando la seconda rete crociata. Quanto può essere utile alla causa del Parma il giovane attaccante francese?
"Bonny è un giocatore molto forte, che ha grande fisicità e che sta crescendo. Penso che non sia stato l'unico a crescere all'interno della rosa del Parma negli ultimi mesi, per esempio anche Man ha raggiunto una maturità importante rispetto al passato. Il Parma è composto da tanti giocatori giovani stranieri e di prospettiva, ritengo che Pecchia stia facendo un lavoro straordinario. Mi auguro che la squadra crociata possa tornare in Serie A".

Mihaila è un giocatore rapido che però al momento non riesce a trovare continuità. Che consiglio darebbe al giocatore rumeno?
"Io alleno, e penso che quando non si vede quotidianamente di persona come si allena un giocatore, non sia semplice poter dare dei consigli. Sicuramente da ex giocatore direi a Mihaila che ha tutto il potenziale per poter crescere e per diventare un giocatore maturo come hanno fatto alcuni suoi compagni".

Quale squadra il Parma dovrebbe temere per la promozione?
"Il Venezia è una candidata alla promozione diretta. Le squadre che seguono, pur essendo molto buone, hanno meno continuità. Penso che Parma e Venezia, se continuano così, possono andare in Serie A senza alcun problema".

Come finirà la sfida Parma-Palermo?
"Mi auguro che ci sia una bella partita al Tardini, probabilmente penso che il match possa finire con un pareggio per 2-2. Al contempo auguro alle mie due ex squadre un prosieguo di campionato roseo. Mi auguro che Corini, allenatore che stimo molto, possa ritrovare un pochino di serenità e raggiungere gli obiettivi prefissati a inizio anno".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA