PL - Evacuo: "Campionato favoloso del Parma, Man pronto per una Serie A di alto livello. Col Catanzaro finirà 3-3"

01.04.2024 12:10 di Donatella Todisco   vedi letture
PL - Evacuo: "Campionato favoloso del Parma, Man pronto per una Serie A di alto livello. Col Catanzaro finirà 3-3"

Tra qualche ora il Parma tornerà in campo in vista della trentunesima giornata del campionato cadetto per affrontare il Catanzaro al Tardini. La nostra redazione ha contattato Felice Evacuo, ex attaccante di entrambe le squadre, per fare un commento sul match di Pasquetta. Ecco le sue parole ai microfoni di ParmaLive.com.

Al Tardini si affronteranno Parma e Catanzaro. Che gara ti aspetti?
"Una gara molto aperta perché Parma e Catanzaro sono due squadre che giocano molto bene a calcio. Prevedo una gara con molti gol".

Ti aspettavi un percorso simile in campionato da parte di entrambe le squadre?
"Il Parma sta facendo un campionato favoloso. La squadra crociata ha avuto un andamento costante e ha conquistato tante vittorie che le hanno consentito di essere prima in classifica. Credo che il collettivo ducale sia lanciatissimo per la vittoria finale. Il Catanzaro, invece, ha costruito negli anni la squadra, dai tempi della Serie C. Sia Vivarini che il ds Magalini hanno fatto un ottimo lavoro sul mercato sia estivo che invernale, ora si godono i risultati di questa stagione".

Quali sono i punti forti e quali i punti deboli della squadra crociata?
"Credo che il Parma non abbia punti deboli. A volte la squadra di Pecchia ha avuto delle battute d'arresto, ma poi si è sempre ripresa bene. Il punto forte, invece, consiste sia nel fatto che la squadra crociata propone un bel calcio e che ha a disposizione giocatori di qualità".

Quale calciatore ducale ti ha colpito maggiormente?
"Mi ha colpito molto Dennis Man. Penso che il giocatore rumeno è già pronto per giocare una Serie A di alto livello".

Come valuti Pecchia e Vivarini, allenatori delle due squadre?
"Pecchia è un allenatore bravissimo. Lui ha avuto esperienza come secondo di Benitez nel Napoli e nel Real Madrid, parentesi molto formative. Come allenatore Pecchia si è rivelato vincente, considerando le precedenti esperienze con l'Hellas Verona e con la Cremonese. Credo che Pecchia sia un allenatore completo, pronto per la Serie A. Vivarini, invece, ha avuto esperienze in C o in B, a Catanzaro ha trovato la sua dimensione.  Con l'aiuto di Magalini ha costruito una buona squadra,  i risultati si vedono".

Quali aspetti del Catanzaro deve temere il Parma?
"Il Catanzaro è una squadra con una buona organizzazione.  La squadra calabrese arriverà al Tardini per giocare una buona partita, non solo per difendersi. Il Parma si troverà di fronte un avversario che ribatterà  sempre colpo su colpo".

Come finirà la sfida Parma-Catanzaro?
"Secondo me la partita finirà 3-3".

Quando si aspetta che la promozione sarà ufficiale?
"Quando la matematica garantirà la certezza. Credo che tra un paio di giornate la squadra ducale potrà avere l'ufficialità della promozione".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA