Con Busi e Brunetta, finalmente un Parma a immagine e somiglianza di Liverani. A Roma chance da non sprecare

14.11.2020 17:46 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Con Busi e Brunetta, finalmente un Parma a immagine e somiglianza di Liverani. A Roma chance da non sprecare
© foto di Pasta/ParmaLive.com

Dopo due mesi complicati, caratterizzati da diversi infortuni e positività al Covid, mister Fabio Liverani può finalmente sorridere. Pian piano, infatti, il tecnico crociato sta ritrovando giocatori importanti che gli permetteranno di mettere in pratica le sue idee di calcio propositivo. Su tutti, Juan Francisco Brunetta, trequartista argentino che consentirà alla squadra ducale di passare finalmente al 4-3-1-2, modulo su cui l'ex Lecce ha costruito le sue fortune nel recente passato. Ma non è da trascurare nemmeno il recupero di un altro interessante nuovo acquisto, vale a dire Maxime Busi, laterale di spinta che ben si sposa con il credo calcistico di Liverani. Insomma, il peggio è ormai alle spalle per l'allenatore romano: adesso lavorare sarà molto più piacevole e stimolante col gruppo quasi al completo. 

Questa ondata di entusiasmo e positività andrà sfruttata subito, sin dalla sfida di Roma di domenica 22 novembre. Una gara storicamente complicata per i ducali, che spesso, all'Olimpico, faticano ad ottenere un risultato positivo. Stavolta però bisognerà cercare di invertire la rotta, approfittando delle tante importanti defezioni che stanno colpendo la formazione di Fonseca, nonché dell'assenza del pubblico giallorosso: nell'era post Covid, il fattore campo conta poco o niente: un motivo in più per armarsi di coraggio e partire alla volta della Capitale con fiducia e propositività.