Salvini e Letta contro la Superlega: "Il calcio è del popolo, no a modelli NBA"

19.04.2021 14:13 di Donatella Todisco   Vedi letture
Salvini e Letta contro la Superlega: "Il calcio è del popolo, no a modelli NBA"
TUTTOmercatoWEB.com

La possibilità di una Superlega scontenta davvero tutti, soprattutto in politica. Salvini, leader della Lega, commenta cosi la notizia: “Da tifoso milanista, dovrei essere contento che la mia squadra possa partecipare ad una Superlega europea, incassando un sacco di soldi, a prescindere da merito, impegno e risultati. Ma, da sportivo e da italiano, dico che il denaro non è tutto, e i milioni non sono sufficienti per azzerare simboli, storia, merito, cuore e passione. Il calcio e lo sport sono di tutti, non di pochi privilegiati. Mi piacciono le vittorie conquistate con il sudore sul campo, non quelle comprate coi milioni in Borsa”.
Dello stesso parere anche Enrico Letta: "L’idea di una SuperLega per i più ricchi club europei di calcio? Sbagliata e decisamente intempestiva. In Europa il modello NBA non può funzionare. Nel calcio e nello sport la forza sta nella diffusione, non nella concentrazione. E nelle belle storie tipo Atalanta, Ajax, Leicester".