Ferrero: "Alla Samp abbiamo avuto 15-17 casi di Covid, ma siamo felici di tornare a giocare"

30.05.2020 14:35 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ferrero: "Alla Samp abbiamo avuto 15-17 casi di Covid, ma siamo felici di tornare a giocare"

Intervenuto sulle frequenze di Radio Marte, il numero uno della Sampdoria Massimo Ferrero ha così parlato della ripresa del campionato: "Siamo felici della ripresa della Serie A. Iniziare il campionato vuol dire che il mostro del Coronavirus si sta dileguando e possiamo tornare alla normalità. Combattevamo contro un nemico invisibile, ma ho sempre detto che con i presupposti giusti si poteva ripartire e ora ci siamo. Sulle partite in chiaro non so cos’abbia detto Spadafora: lui fa politica e noi facciamo calcio, quindi andrebbe chiarito e specificato cosa veramente lui intenda. Un conto è dirlo e un conto è farlo. Non ci sono dispute con le pay-tv, ci sono accordi che vanno rispettati. Sky ha bisogno del calcio e il calcio ha bisogno di Sky. Io abbasserei un po’ i toni, torniamo allo sport perché in questo periodo si è parlato tanto, la miglior parola a volte è quella non detta. Speriamo di finire il campionato e tornare alla normalità. I positivi della Sampdoria? Siamo stati colpiti prima, anche il nostro medico a cui voglio molto bene ora sta meglio. I ragazzi stanno bene, sono sereni e hanno voglia di giocare. Questa cosa è molto triste, perché questa malattia non la conosciamo. Abbiamo avuto tra le 15 e le 17 persone positive, non è uno scherzo. I ragazzi sono felici, tranquilli, si stanno allenando, siamo felici di poter ricominciare a giocare".