Pres. Entella: "Misure troppo draconiane: non ci si può allenare per niente"

04.04.2020 12:44 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Pres. Entella: "Misure troppo draconiane: non ci si può allenare per niente"

Antonio Gozzi, patron della Virtus Entella, dalle colonne del Corriere dello Sport ha detto la sua sulla situazione attuale del calcio italiano: "Le misure sono state troppo draconiane. Non ci si può allenare per niente. Noi, fino a due giorni fa, facevamo venire gli atleti allo stadio, uno alla volta. Arrivavano in tuta e via, direttamente in campo. Si facevano i loro 35 minuti di corsa e poi a casa. Era anche un modo di proteggere la collettività. Con l'ultimo decreto gli impianti sono sbarrati. Il paradosso è che attorno all'isolato, per strada, con gli altri, possono andare a correre ma nello stadio, da soli, non possono più. Il campionato? Tutti cerchiamo di ipotizzare una chiusura della stagione. Non so come faremo, ma ci proviamo. Ci sono conti, contratti tv, sponsor in ballo. Tre settimane di preparazione però sono indispensabili per non far infortunare i ragazzi. Molte società di A e B erano in difficoltà già prima, figuriamoci ora".