Per i giornali è Sepe il migliore in campo. Buona la prova anche di Bruno Alves

09.07.2020 15:07 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Per i giornali è Sepe il migliore in campo. Buona la prova anche di Bruno Alves

Tanti i voti a favore di Luigi Sepe per eleggere il migliore in campo tra le fila crociate del match di ieri sera dell'Olimpico. Il portiere crociato ha potuto poco sulle due reti giallorosse, ma ha tenuto in vita i gialloblu fino al fischio finale, salvando i compagni in diverse potenziali azioni da rete, un paio addirittura in uno contro uno. Alcune nomination anche per Bruno Alves, in marcatura stretta su Edin Dzeko che infatti si è visto ben poco.

ParmaLive.com
Bruno Alves, voto 7: "Più lo si vede giocare e più ci si interroga su come sia possibile che, a 39 anni, possa ancora compiere certi interventi. Elegante, in un anticipo su Dzeko pare Roberto Bolle tanto riesce ad andare in alto con la gamba. Leader emotivo ma anche tecnico di questo Parma, anche di testa è insuperabile. Nel finale agisce da prima punta, provando in tutti i modi a trovare il pari ma purtroppo non trova la spizzata vincente". 

TMW
Sepe, voto 6,5: "Non può nulla sui due gol avversari. Nel finale tiene a galla i suoi con un paio di interventi provvidenziali".

Corriere dello Sport
Sepe, Kucka e Cornelius. Voto 6,5: "Non ripete le recenti gesta di portiere anti-rigorista: ne incassa due su due. Ma in altrettante occasioni è decisivo per prontezza e reattività su Cutrone e Sottil".

Gazzetta dello Sport
Sepe migliore in campo. Voto 6.5: "Salva il risultato almeno in quattro occasioni. Prima su Peres, poi due volte su Villar e Mancini nel finale. Reattivo"

Tuttosport
Bruno Alves migliore in campo. Voto 6,5: "Fa da cane da guardia a Dzeko".

Gazzetta di Parma
Sepe migliore in campo. Voto 7: "Non sembra in una delle sue serate migliori, anche se la Roma lo impegna relativamente. Nel primo tempo lo salva il palo, nulla può sul tocco sotto misura di Mkhitaryan. E nulla può a inizio secondo tempo sulla bordata di Veretout. Paratone finali che tengono in partita il Parma. Alla fine il suo rendimento è certificato".