Osorio risponde presente, Coulibaly positivo. Mihaila unico a provarci. Le pagelle di ParmaLive.com

17.10.2021 18:30 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Osorio risponde presente, Coulibaly positivo. Mihaila unico a provarci. Le pagelle di ParmaLive.com
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Buffon 6 - Risponde presente quando chiamato in causa, anche se non è costretto a grandi interventi. Prova a guidare la squadra da dietro.

Delprato 6 - Tiene a bada Mota e si inserisce sempre con grande frequenza e buon tempismo. Ci prova da fuori e mette in mezzo un paio di traversoni interessanti nel forcing finale. 

Osorio 6.5 - Prova ad avventurarsi in avanti uscendo palla al piede dalla sua area e rischiando in un paio di occasioni di perderla. A livello aereo è praticamente perfetto, tutte le palle alte sono sue: la difesa non passa pericoli.

Cobbaut 6 - Un brivido ad inizio gara, poi una prestazione diligente in cui rischia nulla o quasi. Alterna lanci precisi ad alcuni fuori misura anche se nel complesso gioca una buona partita, seppure a volte sembra non capirsi con Osorio.

Coulibaly 6.5 - Il migliore della difesa e l’uomo più sollecitato del Parma. Colpani spinge molto sulla destra, ma il terzino crociato è sempre preciso e pulito nel coprire e recuperare palla. Bene anche in avanti ad accompagnare la manovra.

Schiattarella 6 - Quando si tratta di recuperare palla è perfetto, fa un grande lavoro di schermo davanti alla difesa disinnescando le armi di Stroppa. Meno bene quando è lui a dover impostare, ma qui le colpe non sono totalmente sue…

Man 6 - Vive di fiammate e quando si accende crea sempre qualcosa. È meno continuo di Mihaila e soprattutto ha la responsabilità di un gol divorato da pochi passi nel finale di primo tempo. Meno incisivo nella ripresa. Dall’83’ Bonny sv

Juric 5 - Prova negativa per il centrocampista croato, piantato a terra e poco utile alla manovra del Parma. Si trova spesso a dare le spalle a Schiattarella, costretto a lanci lunghi, e quando ha il pallone si limita a giocate scolastiche. Dal 74’ Inglese 5.5 - Prova a muoversi nel finale, ma non crea pericoli.

Brunetta 5.5 - Rispetto a Juric va detto che quantomeno prova a rendersi più partecipe - specie ad inizio gara - provando a gestire più palloni e allacciare centrocampo e attacco. Questo lavoro dura però poco, e man mano esce dalla partita. Si riaccende a tratti nella ripresa, dove trova un bel cross per Mihaila che però colpisce la traversa.

Mihaila 6.5 - Il più brillante, seppur con tantissimi limiti. È incontenibile, quando punta l’uomo lo salta sempre ma sbaglia l’ultima scelta o si intestardisce a giocare da solo. Sbaglia un gol a tu per tu con Di Gregorio, ma va detto che se non si accende lui il Parma è nullo in avanti. Sfortunato nella traversa di testa.

Tutino 5.5 - Al solito corre e si abbassa molto per essere sempre al centro della manovra, allargandosi anche in zona laterale quasi ad agire da esterno. Un solo tiro, sull’esterno della rete: poco. Dal 90’ Benedyczak sv