Ora è davvero "caso Karamoh". Assente alla ripresa, il comunicato del club

17.09.2019 19:41 di Simone Lorini Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ora è davvero "caso Karamoh". Assente alla ripresa, il comunicato del club

Yann Karamoh ora è ufficialmente un caso. Dopo ripetuti ritardi, in cui spicca quello di oltre un'ora alla rifinitura pre-Cagliari di sabato scorso, il Parma ha deciso di prendere provvedimenti seri nei confronti dell'esterno franco-ivoriano, uno dei grandi investimenti del club in estate, visti i tanti milioni spesi per tesserarlo a titolo definitivo dall'Inter. Una fiducia che il giocatore ha deciso di ripagare con ripetuti comportamenti non professionali, come specifica il sito ufficiale del club crociato tramite il seguente comunicato: "Yann Karamoh, dopo i ripetuti e reiterati ritardi agli allenamenti nelle scorse settimane, nella giornata odierna non si è presentato all’allenamento. La società, che ha sempre messo il rispetto delle dinamiche di gruppo davanti ad ogni interesse individuale, provvederà a sanzionare il giocatore per la violazione delle norme disciplinari, riservandosi ogni diritto a sua tutela".