Verso Como-Parma: nei lariani scalpita Nsame, Pecchia può cambiare qualcosa

22.02.2024 20:03 di Giuseppe Emanuele Frisone   vedi letture
Verso Como-Parma: nei lariani scalpita Nsame, Pecchia può cambiare qualcosa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom

A due giorni da Como-Parma, i due tecnici Roberts e Pecchia stanno cominciando a pensare alle scelte di formazione da adottare dal primo minuto. Vediamo allora quali sono le voci che circolano dai rispettivi campi di allenamento:

LE ULTIME DA COMO - A due giorni da Como-Parma, in casa lariana sono diversi i dubbi che attanagliano la mente del tecnico gallese Roberts, che in seguito al match di Palermo ha perso per due infortuni gravi Kone e Baselli, giocatori importanti per il centrocampo dei lombardi. I dubbi partono dalla porta, perché recupera Vigorito, anche se dovrebbe toccare ancora a Semper. In difesa al centro può essere riconfermata la coppia Goldaniga-Barba, ma anche Odenthal è a pieno regime e si gioca un posto. Sulle fasce difensive invece dovrebbero ancora esserci Curto (ma c'è l'ipotesi Cassandro) e il cipriota Ioannou. In mediana il dubbio principale è chi giocherà al fianco di capitan Bellemo, ma il favorito per una maglia sembra essere Abildgaard - leggermente avanti su Braunoder. Sulla trequarti c'è Verdi nel mezzo, con Strefezza e Da Cunha. Ultimo dubbio per il centravanti: con Cutrone infortunato è ballottaggio tra Nsame e Gabrielloni, ma il camerunense scalpita per un posto nell'undici iniziale e potrebbe trovare la titolarità.

LE ULTIME DA PARMA - Come spesso accade, dovrebbe ancora una volta rimescolare le carte Fabio Pecchia, che per l'importante trasferta di Como è riuscito a non perdere nessun giocatore per squalifica nonostante i tanti diffidati. Sarà sempre 4-2-3-1, con qualche probabile cambio rispetto alla gara con il Pisa. In difesa, per esempio, a sinistra dovrebbe tornare Di Chiara, in ballottaggio con Coulibaly. Confermatissimo capitan Delprato a destra. in un ottimo momento di forma, e non solo per il gol decisivo contro il Pisa. Al centro Circati sembra sicuro di una maglia, con Osorio che potrebbe insidiare Balogh per un posto dal 1'. In mediana può toccare a Hernani ed Estevez, partiti in panchina contro i toscani, con Bernabé che agirebbe più avanti sulla trequarti. In attacco è intoccabile Man sulla fascia destra, mentre a sinistra sarà bagarre tra Benedyczak e Mihaila. Qualche dubbio davanti: Bonny è apparso in leggero calo ultimamente e Pecchia potrebbe dare una chance a Charpentier (o Colak, anche se il croato è scivolato indietro nelle scelte), ma non è escluso che venga riproposto come punta il già citato Benedyczak, che scambierebbe continuamente la sua posizione con quella di Mihaila per non dare punti di riferimento alla difesa del Como.