Di Giuseppe ricorda: "A Teramo vicinissimi al trio Inglese-Donnarumma-Lapadula"

21.09.2019 11:31 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Di Giuseppe ricorda: "A Teramo vicinissimi al trio Inglese-Donnarumma-Lapadula"

Donnarumma-Inglese-Lapadula. L'attacco del Teramo, cinque anni fa, stava per diventare questo. Poi la mancata promozione in cadetteria dei biancorossi a causa dello scandalo Dirty Soccer cancellò in un colpo solo la B per gli abruzzesi e l'acquisto della punta attualmente in gialloblù. Marcello Di Giuseppe, direttore sportivo di quel Teramo, si è così espresso sull'attaccante crociato a TuttoC.com: "Roberto Inglese lo trattammo, c'erano ottime possibilità di prenderlo. Aveva vinto il campionato di B a Carpi ma da riserva di Mbakogu. Cercava ancora la consacrazione in categoria ed era predisposto a venir da noi anche grazie al suo essere abruzzese. Certo, visto a posteriori, fare la B con un trio offensivo come Donnarumma, Inglese e Lapadula, fa venire veramente tanti rimpianti. Avevamo preso anche Bartolomei, D'Orazio, Mogos e Rigione, adesso in B ma all'epoca ancora in Lega Pro. E poi anche Empereur, adesso in A con la Fiorentina. Tante operazioni, nonostante la spada di Damocle sulla testa di una mancata promozione, che secondo me avrebbero portato il Teramo in alto. Sono convinto che quella squadra avrebbe fatto il doppio salto. Quel Teramo sarebbe arrivato in Serie A".