Benarrivo: "Un mio gol salvò Ancelotti. Quella bugia a Scala che mi permise di giocare il Mondiale..."

31.05.2020 17:19 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Benarrivo: "Un mio gol salvò Ancelotti. Quella bugia a Scala che mi permise di giocare il Mondiale..."

Nel corso di una diretta Instagram, l'ex laterale gialloblù Antonio Benarrivo ha così parlato di Nevio Scala e Carlo Ancelotti, due dei tecnici più importanti avuti a Parma: "L'allenatore che mi ha dato di più è stato Nevio Scala. A Parma arrivai da terzino sinistro, ma sulla corsia mancina c'era già Alberto Di Chiara. Tra me e me pensai: 'Mi sa che qui mi tocca fare panchina per tutto l'anno'. Allora dissi al mister che in caso di necessità avrei potuto giocare a destra, anche se io lì non ci avevo mai giocato. Questa bugia mi permise di giocare non solo a Parma, ma anche il Mondiale: d'altronde con Maldini a sinistra dove cacchio andavo? (ride, ndr). Fu la mia fortuna. Ancelotti? A dicembre eravamo quartultimi in classifica, non dimentichiamocelo. Il mio gol di Vicenza gli salvò la panchina. Da allora non perdemmo più".