Pecchia: "Prestazione di altissimo valore su un campo al limite dell'impraticabilità"

21.08.2022 00:05 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Pecchia: "Prestazione di altissimo valore su un campo al limite dell'impraticabilità"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com

Intrattenutosi nella sala stampa del Renato Curi, l'allenatore del Parma, Fabio Pecchia, si è così espresso al termine della gara contro il Perugia: "Faccio i complimenti ai miei, perché hanno fatto una grandissima partita. La prestazione è stata di altissimo valore. Conoscevamo i valori del Perugia, ma non sapevamo il valore del Curi: storicamente è un campo straordinario, però, francamente, oggi di calcio c'è poco da dire... Noi in certi momenti ci siamo dovuti snaturare, perché le linee di passaggio erano sempre a rischio. Il campo era al limite dell'impraticabilità".

Quanti problemi vi ha creato il Perugia con la palla lunga immediata?
"Questo lo sapevamo. Tante volte però loro erano in offside: apparentemente sembravano situazioni di pericolo, ma in realtà non ci sono state grosse difficoltà. Quando si affrontano squadre così, è molto importante la gestione della palla: bisogna essere molto più lucidi e far correre gli avversari. Questo noi tante volte non siamo riusciti a farlo. Questa partita ci servirà per il prosieguo del campionato. Oggi dal 1' abbiamo avuto un bel piglio, abbiamo dimostrato di voler combattere e duellare. Dal punto di vista delle palle sporche, la squadra ha saputo controbattere, contro una squadra che è maestra in queste cose".

I due tempi sono stati diversi, nella prima frazione avete subito un po' di più. Ritiene il pareggio giusto?
"Ognuno può dire quello che vuole. Il risultato può essere giusto o sbagliato, ma io penso alla prestazione e a quello che ha fatto la squadra. Nel primo tempo, sbagliando, abbiamo concesso qualche spazio al Perugia, che ha creato alcune difficoltà. Nella ripresa siamo stati quasi sempre nella loro metà campo, la squadra ha tenuto bene e io sono contento. Non so se meritavamo qualcosa in più, ma questo non cambia niente. L'importante è che negli occhi dei ragazzi rimanga questo tipo di prestazione".

Cosa prende di buono di queste prime due partite e in cosa invece dovete ancora migliorare?
"Se oggi il campo fosse stato in condizioni diverse, noi avremmo potuto gestire la gara in maniera diversa. Ecco perché ritengo che la nostra prestazione sia di valore. Contro il Bari abbiamo creato 8 palle-gol nitide, ma anche oggi la prestazione è stata importante. In classifica manca qualcosa, però oggi aggiungiamo un tassello importante nel percorso di crescita della squadra".

LEGGI ANCHEVazquez e Bernabè a basso regime: e il motore del Parma non gira. Le pagelle di ParmaLive.com