Gazzola: "Sarei ipocrita se dicessi che volevo andare via da Parma"

28.08.2019 13:50 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzola: "Sarei ipocrita se dicessi che volevo andare via da Parma"

Marcello Gazzola, neo-difensore dell'Empoli, in conferenza stampa ha così raccontato l'addio al club gialloblù. Una scelta non certo dipesa dalla sua volontà: "Sarei un ipocrita se dicessi che volevo andar via da Parma, visto che tra l' altro sono originario di un paesino lì vicino. La società però ha fatto scelte diverse e ho dovuto accettare. Non penso che Empoli sia inferiore a Parma, ricordo sempre grandi sofferenze quando venivo da avversario. È stata una trattativa veloce, stavamo valutando alcune situazioni perché a Parma avevo poco spazio. Mi sento ancora in grado di dare tanto, ho cercato una soluzione che mi desse più continuità e appena è venuto fuori l' Empoli non ci ho pensato un attimo", riporta il Corriere dello Sport.

Quella azzurra è diventata una piccola succursale crociata, visto l'approdo, poche settimane fa, di Dezi e Stulac: "Appena è uscita la notizia ci siamo sentiti con Dezi, con cui sono molto amico, ma non sarebbe servito. Conosco la piazza qui si è sempre fatto bene e non c' era davvero bisogno di nessuno che mi convincesse".