D'Aversa in conferenza: "Giocato alla pari con l'Inter, non vedo perché non credere alla salvezza"

04.03.2021 23:36 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
D'Aversa in conferenza: "Giocato alla pari con l'Inter, non vedo perché non credere alla salvezza"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Intervenuto in conferenza stampa nel post gara di Parma-Inter, Roberto D'Aversa, tecnico crociato, ha così commentato la prestazione dei suoi, partendo dalla classifica del Parma, che resta penultimo: "Era difficile prima della partita ed è difficile anche adesso, come tutti gli anni. Non ricordo un anno calcistico in cui la situazione non sia stata difficile". 

La prestazione non è mancata:
"Si è fatta un'ottima gara contro la prima in classifica, sul risultato ha influito che l'Inter è stata bravissima a sfruttare un nostro passaggio involontario e nel secondo gol hanno sfruttato al meglio le loro caratteristiche. Se analizziamo le occasioni, nel primo tempo il colpo di testa di Kurtic e quello di Dennis Man,  e nel finale abbiamo chiuso in crescendo con una punizione e un angolo che potevamo sfruttare meglio. Si è giocato alla pari ma dobbiamo migliorare il senso del pericolo, perché in Serie A come commetti un errore vieni punito". 

Crede nella salvezza?
"Non vedo il motivo per cui non debba pensarci dopo la prestazione di oggi, di Spezia e con l'Udinese, dove abbiamo finito in crescendo. Non dimentichiamo che stiamo giocando senza punte nel momento più importante del campionato. Ho fatto una forzatura mettendo dentro Inglese e Pellè che sono ancora indietro. Nonostante manchino giocatori importanti la squadra si sta ben comportando nelle prestazioni, non vedo perché non credere nel raggiungimento dell'obiettivo".