Bani meglio di Fazio, Zirkzee un colpaccio ma non basta. E intanto domani c'è il Napoli: un risultato positivo segnerebbe la svolta della stagione

30.01.2021 23:11 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Bani meglio di Fazio, Zirkzee un colpaccio ma non basta. E intanto domani c'è il Napoli: un risultato positivo segnerebbe la svolta della stagione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Federico Fazio è il classico giocatore che stuzzica la fantasia dei tifosi. Si tratta infatti di un difensore esperto che in carriera ha vestito maglie prestigiose come quella di Argentina, Tottenham, Siviglia e Roma. Ma a volte il "nome" non fa la differenza, non sempre l'opzione più affascinante è anche quella più efficace. A maggior ragione in questo caso, visto che il centrale sudamericano era tutt'altro che convinto di indossare l'elmetto e gettarsi a capofitto nella lotta salvezza. E' inutile collezionare figurine: a D'Aversa serve soprattutto motivata e pronta a combattere fino alla trentottesima giornata, senza risparmiarsi. Ed ecco allora che l'opzione Mattia Bani è forse la più funzionale alla missione gialloblù. Il suo curriculum magari scalda meno rispetto a quello di Fazio, ma in realtà ci dice due cose importanti: la prima è che il ragazzo vanta una discreta esperienza nella massima serie; la seconda è che è già abituato a giocare per la salvezza. Un dettaglio non da poco per il tecnico crociato, che dalla prossima partita avrà un'opzione valida in più per il reparto arretrato. 

Nel derby di domenica 7 febbraio col Bologna , oltre a Bani (ex rossoblù), potrebbe essere in campo anche Joshua Zirkzee, talentino olandese che a Parma potrebbe trovare l'ambiente ideale per esplodere definitivamente. Se l'affare - come sembra - dovesse realmente concretizzarsi, si tratterebbe di un autentico colpaccio per Marcello Carli, dal quale però ci aspettiamo ancora qualcos'altro di qui a lunedì sera. Che cosa? Il centrocampo, ad esempio, è uno dei reparti più affollati, ma quantità non è sinonimo di qualità: pertanto, se si presentasse un'occasione, un colpo in mezzo al campo non dispiacerebbe di certo a D'Aversa. Così come non sarebbe di certo sgradito un altro rinforzo in attacco, reparto che ha evidenziato grosse lacune nel girone d'andata.

Prima di concentrarci sul rush finale della sessione invernale di calciomercato, tuttavia, c'è un appuntamento importante da non fallire. La partita col Napoli non sarà di certo quella decisiva per la salvezza, ma potrebbe dare una bella scossa alla stagione dei gialloblù. Come? Ovviamente con un risultato positivo, magari accompagnato da una prestazione di spessore. Forza crociati, credeteci!