Cetin fortissimo sui palloni alti, Favilli non punge anzi sbaglia. Le pagelle di ParmaLive.com

04.10.2020 17:20 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Cetin fortissimo sui palloni alti, Favilli non punge anzi sbaglia. Le pagelle di ParmaLive.com

Silvestri 6 - Pronti via ed è battuto da Kurtic, dove non può nulla. Non deve fronteggiare conclusioni così pericolose, ma nella ripresa si disimpegna ben contro Kurtic. Bene anche nelle uscite.

Lovato 5 -  Un disastro. Non riesce a contenere Karamoh che dalla sua zona esonda ogni volta che vuole. Male anche in fase d’impostazione. Esce nel finale di primo tempo infortunato. Dal 44’ Lazovic 5.5 - Non brillante, ben marcato da Laurini prima e da Darmian poi. Pochi spunti e cross non sempre precisi.

Cetin 6.5 - Di quelli dietro è il più solido. Sovrasta Kucka quando fa la punta, ha un lavoro più duro con Cornelius che gli dà filo da torcere. Già leader della difesa veronese. Dall’86’ Tupta sv

Gunter 6 - Con Gervinho è lotta impari, ma riesce comunque ad arginarlo discretamente. Negli uno contro uno concede il giusto ed è intelligente nello stendere gli avversari anche con un fallo. Sfiora il gol di testa, solo Sepe glielo nega.

Dimarco 6 - Si propone con costanza, spesso va al cross in maniera interessante ma dietro non aiuta mai Lovato, che non riesce in alcun modo a contenere Karamoh. Buone comunque le trame trovate.

Ilic 6 - Elegante quando esce in dribbling, gioca una buona gara anche se manca in fantasia. Pochi palloni buoni per Favilli, il Verona non riesce a creare.

Tameze 5.5 - Fisicamente non si discute, ma manca un po’ qualità. Il Verona fatica a trovare trame di gioco che non siano le incursioni degli esterni, e davanti i palloni non riescono ad arrivare. Come Ilic fa fatica a costruire.

Faraoni 6 - Ha un’occasione colossale ma Pezzella è bravissimo a salvare sulla linea. Per il resto tante sgroppate ma poco di concreto, se non qualche cross fuori misura a centro area.

Zaccagni 5.5 - Una gara in ombra per Zaccagni, che non trovi sbocchi o giocate in grado di mettere in pericolo la difesa crociata. Poco anche il movimento senza palla, gara insufficiente. Dal 58’ Colley 5.5 - Non riesce ad invertire il trend della gara.

Barak 5.5 - Atteso dopo l’ottima gara contro l’Udinese, delude le aspettative con una gara piatta. Come Zaccagni non incanta, muovendosi poco e non forzando la giocata. Dal 58’ Salcedo 5.5 - Come Colley entra ma non incide.

Favilli 5.5 - Si muove bene fra le linee alla ricerca dei palloni che spiovono dalla fascia ma concretamente combina poco. Sovrastato da Alves e Dermaku, ha una sola buona chance ma non la sfrutta.