Verso Hellas Verona-Parma: D'Aversa con un dubbio per reparto, tra i veneti ballottaggio Veloso-Badu

30.06.2020 20:47 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Verso Hellas Verona-Parma: D'Aversa con un dubbio per reparto, tra i veneti ballottaggio Veloso-Badu

Riscattare il beffardo ko con l'Inter e provare a staccare in classifica l'Hellas Verona: è con queste motivazioni che domani sera il Parma si presenterà allo stadio Bentegodi per affrontare la squadra gialloblù allenata da Ivan Juric. All'andata, un po' a sorpresa, si impose la formazione veneta col risultato di 1-0, in virtù della rete siglata da Lazovic al 10': un punteggio un po' bugiardo, perché, in realtà, i ducali crearono diverse palle-gol, non riuscendo però a pervenire al pari. Ma andiamo a vedere le novità dell'ultim'ora che arrivano dalle due squadre:

LE ULTIME DA VERONA - Assenza pesante per il tecnico degli scaligeri, che, come noto, dovrà rinunciare allo squalificato Kumbulla: a sostituire il centrale albanese sarà uno tra Dawidowicz ed Empereur, mentre a completare il terzetto difensivo saranno con ogni probabilità Rrahmani e Gunter. Altro ballottaggio è quello tra Badu e Veloso (il quale potrebbe godere di un turno di riposo), mentre non sembrano esserci dubbi sul ritorno di Faraoni e sull'impiego dal 1' di Lazovic e Amrabat. Capitolo attacco: come sempre grande abbondanza per Juric, con 6 giocatori a contendersi 3 posti. L'impressione è che possa essere Di Carmine a guidare l'offensiva gialloblù, anche se non è da escludere l'opzione Verre falso nueve.

LE ULTIME DA PARMA - La notizia del giorno riguarda la convocazione di Gagliolo, le cui condizioni saranno però monitorate sino all'ultimo dallo staff tecnico e medico gialloblù: se l'italo-svedese non dovesse farcela, ecco che dal 1' giocherebbe Pezzella, già schierato da D'Aversa a gara in corso contro l'Inter. Sempre riguardo alla difesa, è da rimarcare il ritorno di Iacoponi, che dovrebbe affiancare capitan Bruno Alves, con Darmian che tornerebbe a destra al posto di Laurini. A centrocampo, vista anche l'assenza per squalifica di Kucka, si rivedrà dall'inizio Hernani, con Kurtic mezz'ala sinistra e uno tra Scozzarella e Brugman ad agire nel ruolo di play. Per ciò che concerne l'attacco, infine, occhio a Caprari, che potrebbe far rifiatare uno tra Gervinho e Cornelius.